Il brano di oggi è Gasoline Upcharge, realizzato da Chris Weerts e Daniel Holter e utilizzato come tema di ingresso dapprima per i Major Brothers (Bryan e Brett Major, ovvero Curt Hawkins e Zack Ryder prima di scoprirsi tifosi di Edge) e, in un secondo momento, per Derrick Bateman.

Pubblicità

ChristiaNexus: Brano strumentale (se non per il Let’s Go ripetuto per tutto il brano) molto adrenalinico, carico e in grado di trasmettere energia a chi lo ascolta. Per di più, nonostante l’assenza di un testo, il pezzo non scade nella ripetitività, grazie alle piccole varianti nella sua esecuzione. A dir la verità, però, è abbastanza generico, tanto che fu utilizzato sia per i Major Brothers che (seppur a distanza di quattro/cinque anni) per Derrick Bateman (che poi ha scoperto di essere un famoso nipote d’arte) senza troppi sussulti.

Mauro Chosen One: La theme odierna è il classico brano che viene preso dalle library e usato fin quando non si decide di far comporre una theme fissa per il lottatore/lottatrice in questione. Infatti la theme è stata usata prima da Hawkins e Ryder, prima conosciuti come i major brothers in ECW, e poi dall’attuale ECIII in quel di NXT(il periodo delle stagioni..brrr)Theme che in se non è neanche malvagia però è abbastanza anonima a differenza di altre theme strumentali/da library usate dalle promotion. Theme che si lascia ascoltare ma che è adatta soltanto a coloro che ascoltano theme dalla mattina alla sera o che le collezionano come il sottoscritto.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.