Fedeli della lucha libre… scusate, deformazione professionale, io sono LuchaKappa e sarò il vostro reporter per l’odierno show dei cruiserweight.

Pubblicità

La puntata si apre con i saluti di Kalisto. Il lottatore mascherato ha deciso di celebrare il suo compleanno stendendo sul ring il braccio destro del Campione: Drew Gulak! (NDR: da evidenziare come la musica della sigla copra, quasi interamente, le parole del lottatore)

Negli spogliatoi, intanto, Enzo ha preparato una fantastica torta di compleanno per il suo amico Kalisto, suscitando le perplessità di Drew. Amore farà di tutto per rendere indimenticabile i festeggiamenti del luchador e insieme a Gulak rendere 205 Live un posto migliore.

1)Tornado Tag Team Match: The Brian Kendrick & Gentleman Jack Gallagher vs Rich Swann & Cedric Alexander

(3 / 5)

L’azione si sposta all’esterno del quadrato, con Kendrick che riesce a proiettare contro il tavolo dei commentatori Alexander. Swann, rimasto da solo, è costretto a subire l’assalto avversario. Pur in superiorità numerica, gli heel non riescono a chiudere le ostilità. Cedric torna alla carica riservando le sue migliori manovre per Gallagher. Kendrick salva il match ma finisce preda dalla furia di Alexander. I due face finiscono vittima delle, rispettive, manovre di sottomissione dei rivali, riuscendo, dimostrando la loro grande resistenza, a non cedere. Alexander si becca la combo tra dropkick in corsa e sliced bread, con Swann costretto a salvarlo dal pin decisivo. Dopo un ottimo exploit, Rich tenta il salto dalla terza corda ma viene fermato da Brian e Jack. Il comeback di Alexander viene stoppato dal super calcio di Kendrick e dal dropkick, ad altezza ginocchia, del Gentleman inglese. Swann riesce a liberarsi di Gallagher, isolando Kendrick. Lumber Check di Cedric per il 3 vincente.

Winner: Rich Swann & Cedric Alexander 

Compare sullo stage Arya Daivari che non può far altro che tessere le lodi del Campione, del Messia dei Cruiserweight: Enzo Amore. La sua declamazione di venerazione, per lo più in farsi, viene interrotta dal suo avversario odierno: Mustafa Ali. Mustafa accusa Daivari di essere un “leccaculo” di Enzo, prima di scivolare in più biechi e infantili insulti, che non possono che compiacere il pubblico presente.   

2) Single Match: Arya Daivari vs Mustafa Ali

(2,5 / 5)

Durante l’incontro, Ali continua a sfottere il suo rivale, indossando, perfino, la sua vistosa giacca. Mustafa domina l’incontro, fino ad una spinta di Daivari che lo fa precipitare, dalla corda più alta, all’esterno del ring. Daivari prende le redini dell’incontro, vincolando al suolo il suo rivale con una serie di manovre statiche. Arya connette con un’ottima spinebuster, ottenendo un conto di due. L’Heel fallisce l’assalto dalla seconda corda finendo vittima del comeback rivale. Tornado DDT di Alì che, per poco, non gli vale la vittoria. Arya trova la reazione con la DDT inversa a cui fa seguire uno splash dalla terza corda: ancora conto di due. Ali approfitta della stanchezza dell’avversario, lento nel salire sulla seconda corda, per sorprenderlo con una forbice alla testa. L’imploding 405 splash chiude l’incontro.

Winner: Mustafa Ali

Negli spogliatoi, un esagitato Tozawa fa gli auguri a Kalisto caricandolo per il suo match odierno.

Fa il suo ingresso sullo stage il nostro campione e salvatore: Enzo Amore. Il Campione non può far altro che fare i suoi auguri al suo avversario di Survivor Series: Kalisto. Gli auguri si trasformano, rapidamente, in una dichiarazione di guerra per l’imminente PPV. Ma prima della distruzione, è giusto che ci sia un po’ di celebrazione per il compleanno del luchador. A tal fine, Enzo ha fatto preparare un tavolo, a bordo ring, agghindato a festa, con tanto di torta di compleanno a tre piani. La torta servirà a Kalisto per consolarsi dalla sconfitta contro Gulak, oggi, e contro Enzo, domenica.

3) Main Event: Drew Gulak (with Enzo Amore) vs Kalisto

(2,8 / 5)

Scontro di stili tra Gulak e Kalisto, con il primo che sembra avere la meglio nelle fasi iniziali. Kalisto sfrutta la sua grande velocità per buttare fuori dal ring il rivale. All’esterno del ring, Enzo non può far altro che distrarre il luchador che subisce, nuovamente, l’offensiva del rivale. Tornati sul quadrato, è ancora Gualk a comandare il match. Drew si ritaglia anche del tempo per umiliare l’avversario con le trombette da festa. Kalisto, dopo un errore di Gulak dalla seconda corda (semi no-fly zone), colpisce con una forbice alla testa in corsa. Il luchador si prepara all’assalto in springboard ma viene messo al tappetto dall’intervento scorretto di Amore, non visto dall’arbitro. Drew si perde in una pessima interpretazione di Happy Birthday e Kalisto lo castiga con la Salida del Sol.

Winner: Kalisto

Il duo Amore/Gulak si avventa contro Kalisto, ma il luchador è abile a liberarsi di ambedue i rivali. Kalisto, ascolta le invocazioni del pubblico, e accompagna Enzo nei pressi della torta di compleanno. Drew riesce a salvare il suo best friend ma finisce preda del calcio in giravolta di Kalisto. Enzo, da vero saggio campione, fugge negli spogliatoi inseguito dal luchador.

Un Enzo, ancora stordito, viene intervistato sui festeggiamenti di Kalisto, con la torta di compleanno comparsa magicamente al suo fianco. Il festeggiato piomba alle sue spalle scaraventando il rivale contro la torta di compleanno: era ora!

Per oggi è tutto.

CAPISSSC!!!

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale e reporter di 205 Live. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.