Benvenuti ad una nuova puntata dello show dei pesi leggeri made WWE: 205 Live!

Pubblicità

La puntata si apre con Daniel Bryan che ha il dovere di informarci che, a causa dei fatti ormai noti a tutti, Enzo Amore ha rinunciato al suo titolo di campione ed è stato licenziato dalla federazione. La prossima settimana lo show godrà di un nuovo inizio: sarà, difatti, nominato un G.M. che avrà il compito di guidare lo show verso la gloria che merita.

1) 6-Men Tag Team Match: Kalisto, Gran Metalik, Lince Dorado vs TJP, Ariya Daivari, Tony Nese

(2,8 / 5)

Sostanziale equilibrio tra face e heel, con ognuno dei partecipanti che mette in mostra le sue qualità nel quadrato. Gli ex membri dello ‘Zo Train lavorano molto bene di concerto, prendendo le redini dell’incontro con un mix di aggressività e azioni illegali. Kalisto viene isolato e allontanato dall’angolo amico, con gli heel che concentrano i loro attacchi sul messicano. Hot tag per Dorado che distrugge i suoi rivali. La Lince fallisce la Shooting Star Press ma sorprende, con l’handspring cutter, un Perkins troppo impegnato a lamentarsi con i suoi compagni.

Winner: Kalisto, Gran Metalik, Lince Dorado

TJP, fin troppo agitato, viene invitato a calmarsi, a suon di spintoni, dai suoi compagni di squadra.

Drew Gulak, con alle spalle una sventolante bandiera americana, ci illustra il suo programma elettorale per rendere 205 Live un posto migliore, candidandosi ufficialmente al ruolo di G.M. La sua visione politica è chiara: basta voli, balzi, saltelli e stupidi canti. Noi crediamo in Drew, crediamo nella Drewtopia.

2) Single Match: Jack Gallagher vs Hideo Itami

(2,5 / 5)

Itami parte fortissimo, distruggendo, a suon di calci, il corpo del rivale. Per quanto l’inglese tenti di reagire, la sua offensiva non è mai efficace. Jack, passando sotto il ring, riesce a sorprendere il rivale alle spalle. L’attacco di Jack si focalizza sul braccio del nipponico. Itami trova la reazione, chiudendo l’incontro con una strana variante della GTS.

Winner: Hideo Itami

Anche Akira Tozawa, con una pessima imitazione di Vince McMahon, si candida per essere il nuovo G.M. dello show. Ormai è scoppiata la General Manager mania.

3) Single Match: Cedric Alexander vs Mustafa Ali

(3,5 / 5)

Fase di studio tra i due atleti che evidenzia la loro grande agilità e abilità sul ring. Alexander segna il primo punto con un altissimo doppio calcio in salto. Mustafa, nel tentativo di spezzare il dominio rivale, viene fatto impattare contro l’apron ring. Alexander è, insolitamente, aggressivo e colpisce il rivale con pesanti colpi diretti. L’ex primo sfidante fallisce l’assalto in corsa e Ali ne approfitta per mettere a segno una buona combinazione di manovre. Cedric, dopo aver ripreso le redini dell’incontro, tenta di chiudere lo stesso con la flatliner, ottenendo un frustrante conto di due. Nonostante un ottimo calcio in pieno volto, Ali viene sorpreso dal spanish fly di reazione dell’avversario. Entrambi i lottatori sono stremati, ma nessuno dei due riesce a mettere a segno la manovra decisiva. Ali fallisce la 450°Splash e deve, infine, arrendersi alla Lumbar Check.

Winner: Cedric Alexander

Con questo incontro si chiude l’odierna puntata che, mi auguro, possa costituire un nuovo inizio per lo show.

#drewtopia4life

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6.5
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.