Abyss, intervistato dal sito "The Miami Herald" per pubblicizzare il prossimo PPV della serie "One Night Only", ovvero "Global Impact Japan" ha affermato di avere particolarmente apprezzato l'esperienza in Giappone:

Pubblicità

 

"E' stato un grande onore combattere in Giappone e lo sarà ancora quando, nei prossimi mesi, ci torneremo per Bound For Glory. Personalmente, ritengo che sia fantastico disputare il nostro pay-per-view più importante nella Terra del Sol Levante; la cultura giapponese in materia di wrestling è storicamente nota, senza contare il fatto che essi possono vantare un'incredibile tradizione. E' meraviglioso, dunque, essere parte di tutto ciò e, per di più, mi affascina l'idea di venire a conoscenza dei diversi modi di percepire uno sport che ci sono in tutto il mondo; adoro imparare. Il wrestling, poi, è qualcosa di molto importante, in Giappone e i fan giapponesi sono grandiosi. E' emozionante lavorare al fianco di leggende come The Great Muta, esportare il simbolo della TNA laggiù, combinare il nostro stile di lotta con quello della Wrestle-1 e condividerlo con i tifosi."

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.