Recentemente intervistato da Jim Ross durante il suo podcast, Abyss ha parlato del suo mancato approdo in WWE a fine 2006, mentre il suo contratto con la TNA era in scadenza. Abyss ha rivelato che Tommy Dreamer, ai tempi road agent WWE, aveva fatto il suo nome alla federazione, ma all'ultimo decise di rimanere in TNA poichè ha lottato nella federazione fin dagli inizii.

Pubblicità

Successivamente, Ross ha chiesto quali erano i piani che la WWE gli aveva proposto in caso di suo approdo a Stamford. Abyss ha detto di come la WWE era intenzionata a pusharlo subito nelle zone alte della card.  Nel caso in cui avesse firmato per la WWE.  Abyss avrebbe fare il suo debutto alla Royal Rumble 2007 ed affrontare Undertaker a WrestleMania 23.

Abyss ha motivato così la sua scelta di rimanere in TNA: "Ai tempi, ritenevo più saggio far parte di qualcosa, piuttosto che rischiare tutto e finire per esser semplicemente un numero", sottolinenado che però sarà sempre grato alla WWE per l'offerta proposta.

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.