AJ Lee, ospite nell'ultimo episodio dello show radiofonico "Turnbuckle Weekly" condotto da Chuck Carroll, ha colto l'occasione per rimarcare il proprio disinteresse verso "Total Divas", il reality show targato WWE  e trasmesso su E! cui prende parte, oramai, pressoché l'intera divisone femminile della federazione di Stamford:

Pubblicità

 

 

"E' accertato che abbiano cercato di coinvolgermi in vista della seconda stagione. Tuttavia, non mi interessa essere famosa; ciò che mi interessa veramente è soltanto fare il mio lavoro e farlo bene, ossia il wrestling che, peraltro, è ciò che amo. Potrei parteciparvi anch'io, ma non lo farò. Sono già felice per essere me stessa in TV due giorni la settimana e ai live event, per poi rituffarmi nella mia vita privata nel mio piccolo buco nel mezzo del nulla, senza che nessuno parli della mia vita privata."

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.