Intervistato da Busted Open Radio, il campione del mondo della TNA AJ styles ha parlato della sua situazione contrattuale: "Sembra che i siti di wrestling fossero un po' fuori strada. Quante volte abbiamo letto che ero sotto contratto e ora viene fuori che non avevo firmato? La gente diceva 'è un work, è un work'. Questo perchè non vogliono ammettere di essere stati ingannati e non ammetteranno che non ho firmato nessun contratto. Non lo so, è stato pazzesco per me questo periodo. Non voglio che la gente pensi che ce l'ho con la TNA, perchè non è così. Non provo amarezza verso di loro. Non li odio. Spero facciano bene. Ho tanti buoni amici che combatto no li e spero che abbiano successo. Era solo opportuno per me prendere l'occasione di andare a combattere altrove, dove potrei non aver l'opportunità di farlo di nuovo. E Questo è quello che è avvenuto. Ho lasciato la porta aperta per la TNA e spero che loro la lascino aperta per me. Chissà che in futuro io non possa tornare. Ma, come ho detto, non lo so, lascio la porta aperta".

Pubblicità

AJ ha poi raccontato di una serie di tweet poco carini ricevuti da fan accaniti della TNA, arrabbiatissimi con lui: "A questa gente direi che se volesse pagarmi lui lo stipendio sarei più che felice di rimanere. Le negoziazioni sono quello che sono e certe volte non riesci a metterti d'accordo su qualcosa e devi prendere una decisione per il bene della tua famiglia – ha spiegato l'original della TNA, aggiungendo – Un'altro, e questa è la critica più ridicola di tutte, mi hanno detto che nella TNA c'è un qualche porno soft di minorenni che li sponsorizza? Non so chi sponsorizza il loro sito, non so niente di niente, non sto girando nessun film porno soft se può farlo sentire meglio. Sono qui per combattere e basta. Sono sicuro che se ci fossero più soldi da altri settori, saremmo molto felici di supportarli. Io sono qui per la mia famiglia. Non ha niente a che vedere con dei siti porno. Non so davvero di cosa parliamo".

fonte: zonawrestling.net & wrestlingnewssource.com