AJ Styles è stato intervistato dal Channel Guide Magazine a riguardo la sua nuova vita in WWE. Il wrestler ha avuto parole lusinghiere verso la WWE e i compagni di viaggio.

Pubblicità

Mi trovo bene in WWE, è la mia casa. Prima ero solo un nuovo ragazzo, ora ne faccio parte appieno anche se con una storia differente. Sono più vecchio ma anche più maturo per stare qui, far parte di un team che è il meglio che ci possa essere nel business. Poi sono qui col mio migliore amico Samoa Joe, con Karl Anderson e Luke Gallows, adesso è arrivato anche Bobby Roode. Mi piace essere qui e fare del mio meglio“.

FONTEwrestlinginc & Zona Wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • The Chick Magnet

    E speriamo che tu ci possa restare per tanti anni

  • Contro Nessuno

    Ben detto. Urlalo al mondo intero!

  • SunBro245

    Una carriera ricca di soddisfazioni e riconoscimenti, ma anche un po’ ingenerosa quella di Styles, arrivato dove conta solo al crepuscolo. Ora ha pochi anni per raccogliere tutto ciò che merita, e spero che ci riesca. Il riconoscimento anche in WWE di essere il miglior performer in circolazione è già un grosso passo avanti. Confido che la fed gli permetta di raggiungere tutti i traguardi che elevano i suoi atleti a leggenda, Rumble, Grande Slam, main event di Wrestlemania (si spera con Nakamura) e, infine, forse la HoF.

    • bestsincedayone

      è arrivato tardi in WWE, e allora? se fosse arrivato già 5-6 anni fa, non avrebbe comunque cominciato da low-mid carder per poi eventualmente diventare un main eventer più o meno alla stessa età? ha fatto gavetta in giro per il mondo, fa lo stesso, anzi, è stato molto meglio. Poi che la sua carriera finisca senza che magari abbia mai vinto una Royal Rumble non credo che sarà un problema, non capisco cosa dovrebbe raccogliere in WWE più di tanto, rispetto a quanto non abbia già raccolto nelle altre federazioni

      • SunBro245

        Che avrebbe impiegato 5 o 6 anni lo dici tu, di fatto non possiamo sapere come sarebbe andata. Avrebbe potuto essere un jobber qualunque così come il volto della federazione, non lo sapremo mai. Probabilmente hai frainteso quello che volevo dire. È sacrosanto che lui abbia fatto il percorso che ha ritenuto migliore, e in effetti non sarebbe lo stesso AJ Styles se fosse andata diversamente. Pur vero comunque che, piaccia o no, la WWE è la serie A del wrestling che ti consacra a livello globale. AJ merita di prender parte determinante in tutte le manifestazioni caratteristiche della fed e se c’è la possibilità raggiungere i sui traguardi maggiori, e il tempo per farlo purtroppo è poco, mi riferivo a questo. Nessuno voleva in alcun modo sminuire AJ o la sua carriera, dio la benedica, anzi. Tra l’altro per il performer e l’uomo che è, è per distacco il mio wrestler preferito assieme a Eddie Guerrero.

  • Lorenzo Sicbaldi

    Predico il futuro : royal rumble , quattro titoli mondiali , un main event a WM , tre degli USA , giretto come campione di coppia spero con Bobby Roode , un intercontinentale, forse lo universal e poi hall of fame

    • Seth Heel Rollins

      E infine ti svegli tutto sudato.

      • giuseppe_97nk

        invece ci sta

    • giuseppe_97nk

      magari

      • Seth Heel Rollins

        Sì, ma è pressoché impossibile.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Può tranquillamente tirare avanti per una decina di anni…infortuni permettendo.

    • Con i dovuti adattamenti però, tipo cambio nello stile e un contratto da part timer tra qualche anno (inteso come periodi attivi alternati a periodi di pausa e, negli show settimanali, puntate dove combatte alternate a puntate dove si limita a promo)

      • Give me a Spell yeah! TFT

        E’ un percorso obbligato quando l’usura degli anni comincia a farsi sentire. E’ un nome carismatico e di richiamo. Uno dei pochi al giorno d’oggi insieme a Punk. Un altro potrebbe essere McIntyre se avvalorano ciò che si è costruito nel circuito indy prima e poi confermato in TNA. C’è bisogno di personaggi e quei pochi rimasti vanno conservati.

  • Common

    Speriamo rimani per altri 10 anni…

  • Stex14

    speriamo caro Styles che la WWE sia per anni e anni e anni e anni la tua casa!

  • “L’Italia è il Paese che amo” -cit

  • Son of a Bleach!

    Non l avrei mai detto..non riesco ancora a capacitarmene probabilmente..colui che rappresentava al meglio il prodotto TNA che mai l avrei visto discostarsi dal brand..poi ce lo siamo goduti per quanto..3 anni abbondanti in giappone?..e ora in wwe quello che racconta si vede..mi sembra li da sempre..forse uno di quelli che si e integrato meglio in assoluto negli ultimi anni..sopratutto per la velocita con cui lo ha fatto..data anche dal nome importante che aveva gia all arrivo..