Il campione degli Stati Uniti, Dean Ambrose, durante una recentemente intervistato da Reminder.com, con l'obiettivo di sponsorizzare la prossima puntata di SmackDown ha parlato, in particolare, dello stato dello Shield:

Pubblicità

"In realtà è sempre stato tutto ok da quando siamo arrivati: non ce ne frega di ciò che dicono gli altri. Noi saremo il vertice della compagnia nei prossimi 10 anni. E affronteremo insieme qualsiasi battaglia, guardandoci reciprocamente le spalle. La mentalità con cui affrontiamo i match è: uno per tutti e tutti per uno. E sta funzionando! Stiamo dominando! Io penso che tu riconosca questo come la realtà, infatti lo è. Questo però non significa che dobbiamo essere sempre d'accordo e felici. No, nemmeno i Gun's Roses andavano sempre d'accordo. E nemmeno i Kinks o Ray Davies e suo fratello che, anzi, si odiavano, ma sul palco era magia. Lo stesso vale per noi, finchè saremo uniti sul ring creeremo grandissimi match e vinceremo, a dispetto di ciò che succeda prima o che si vociferi."

Fonti: LOP.net & ZonaWrestling.net