Mancano sempre meno giorni a WrestleMania, l’evento dell’anno per ogni appassionato di wrestling. Lo showcase of Immortals, il grandaddy of them all, the ultimate thrill ride, tanti modi per etichettare uno show che quest’anno arriva alla sua 33esima edizione. Ogni anno in questo periodo mi piace recuperare una vecchia edizione di ‘mania. Col Network è molto semplice farlo ma per qualche strano motivo ho deciso di vedere cosa avevo in DVD e mi son trovato davanti a WrestleMania 27. Colto da puro masochismo, ho iniziato a vedere lo show ma ad un punto son stato costrettto a fermarmi, perchè tra tempo e voglia soprattutto, non potevo andare avanti. Mi son fermato al match fra Michael Cole e Jerry Lawler e fortunamente non me ne pento di non averlo visto.

Pubblicità

Ma tutta questa premessa cosa c’entra con Impact Wrestling, visto che ormai la totalità dei miei editoriali è legata alle vicende della federazione di Nashville? Il motivo è semplice. Cole vs Lawler mi ha dato uno spunto per parlare di un feud simile che stiamo assistendo ad Impact e che vede coinvolti due commentatori (uno ha anche fatto molto altro in TNA ma son dettagli). Parliamo di Josh Matthews e Jeremy Borash. Un ex WWE da una parte e dall’altra parte uno di quelli che ancora possono esser considerati dei TNA original.

 

Prima di entrare nel feud, volevo fare una piccola consideraizone sul commento di Impact, storicamente sempre stato a due, tranne che per una breve parentesi a 3 durata qualche mese quando c’era ancora Hulk Hogan. Mike Tenay come play by play, Don West come storico color commentator e poi sono arrivati i vari Taz, Josh Matthews, JB, Pope e Madison Rayne per i match delle Knockouts. Personalmente non sono un fan del commento a 3, pur essendo funzionale per gli show, ma il commento di Impact aveva bisogno di una boccata d’aria fresca e la federazione, sfruttando il cambio di direzione, ha deciso di aggiungere Borash ai commentatori, portando anche alla nascita di un feud con Matthews.

 

Un Matthews che già da alcune settimane è cambiato e che ha iniziato a criticare il lavoro di JB come ring announcer fino ai vari bisticci con Pope perchè non veniva preso in considerazione dalla nuova proprietà. Un matthews che ha iniziato a comportarsi in modo poco garbato con i fans sui social: già non lo sopportava nessuno prima ed allora hanno preso la palla al balzo per turnarlo heel e dare al pubblico un motivo in più per detestare Josh. Col reboot, la nuova proprietà ha deciso di mettere Borash fra i commentatori: JB è sempre stato un ottimo intervistatore e ring announcer ma anche al commento ha sempre fatto la sua buona figura: non stiam parlando di uno a livello di Mike Tenay, Micheal Cole o Jim Ross, ma neanche di un commentatore alla David Otunga o Percy Watson. Il commento della puntata del reboot è statto inascoltabile visto i continui bisticci fra JB e Matthews ma nelle ultime due settimane le cose son cambiate: meno bisticci, una “”collaborazione”” fra i due e meno voglia togliere l’audio allo show. Il feud la scorsa settimana ha portato in scena anche un’altra figura: la rientrante Karen Jarrett che ha rivelato di aver deciso lei di mettere JB al commento tanto da mandare Matthews su tutte le furie e con quest’ultimo che è finito per prendersi uno schiaffo dalla signora Jarrett.

 

Ora, personalmente non apprezzerò mai i feud fra i commentatori, li trovo abbastanza inutili perchè in questa storyline, mi sembra palese come IW voglia giocare on screen con la sua storia, mettendo da una parte uno che rappresenta il modo di agire del “vecchio regime” e dall’altra parte un uomo che è nella federazione dal day one e che è ancora li nonostante gli alti e bassi della promotion. Concetto pure ribadito da JB nel suo promo dopo esser sbarcato al commento:” tu sei qui perchè sei un Ex WWE che è stato silurato e la vecchia dirigenza ha sempre amato gli ex WWE, mentre io ci ho messo 15 anni a guadagnarmi questa sedia, dopo che Mike Tenay mi aveva preso sotto la sua ala e scelto come suo successore”. Matthews invece sente il suo posto a rischio a causa della nuova proprietà: motivazioni valide entrambe, ma onestamente avrei preferito più attenzione verso un feud della x Division o delle Knockouts, ma forse in questo caso sono io che chiedo troppo.

 

Dove porterà questo feud fra i due commentatori della promozione? Probabilmente alla rimozione di Matthews dal commento e JB diventerà ufficialmente e giustamente il commentatore play by play di Impact, ma allo stesso tempo Matthews potrebbe finire per ricoprire un altro ruolo on screen a meno che la storyline non sia un modo per allontanarlo definitvamente dalla federazione. Non so quale sia l’opzione migliore, ma non sentire più Matthews per due ore alla settimana è già un buon inizio per me ed altri che la pensano esattamente come il sottoscritto.

 

PS: Poi alla fine ho deciso di terminare la visione di WrestleMania 27..maledetto me…

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Lericic

    bel editoriale

  • giovy2jpitz

    Francamente mi sembra una cosa più che ridicola, speriamo ci diano un taglio al più presto perché sono molto fastidiosi.