Questa settimana ad Impact Eddie Edwards difenderà il TNA World Title contro Bobby Lashley in un 30minute iron man match, incontro che sulla carte si prospetta come molto interessante, visto che entrambi hanno due stili che si completano a vicenda. Il regno di Edwards finora non è stato il massimo poiché è stato costruito come un campione quasi arrivato per caso a vincere il titolo e che di riffa o di raffa ha sempre vinto sfruttando il fattore C. Tipicamente è una gestione affidata al più classico dei paper champion heel ma uno come Edwards è tutt’altro che un heel.

Pubblicità

 

Ma oggi, non siamo qui a soffermarci su questo match o su uno dei due protagonisti, ma ci fermiamo su un wrestler che da poche settimane è entrato nel feud fra Lashley ed Edwards, visto che è lo storico tag team partner dell’attuale campione del mondo di TNA. Stiamo ovviamente parlando di Davey Richards, rimasto fermo da febbraio a gennaio a causa di un infortunio al legamento crociato anteriore riportato in un incotro fra gli Wolves ed i Beer Money in Inghilterra. Dopo una lunga riabilitazione, Richards è finalmente tornato ad essere un membro arroulabile del roster della TNA.

 

Richards può dare sicuramente ancora molto a questa TNA nonostante l’età stia avanzando pure per lui ed il fisico non sia più quello dei bei tempi in ROH. Tuttavia sul ring sa ancora fare ottimi match, come ad esempio l’incontro a ONO Live (un evento ONO che finalmente merita la visione dopo badilate di merda ) contro Bobby Lashley. Inoltre Richards è uno di quei wrestler che può occupare sia il ruolo di face e sia quello da heel senza alcun problema. Il suo essere versitile deve esser sfruttato dalla compagnia per mandare over i talenti su cui puntare nei prossimi mesi, ma soprattutto il ritorno di Richards in TNA può far molto comodo ad una persona in particolare: Eddie Edwards

 

Più che in tag team, Richards in questo momento lo vedo più destinato a rimanere in singolo visto che il feud con l’amico Edwards è una possibilità che sembra diventare sempre più concreta. E’ un feud che si scrive da solo pur non essendo originale, visto che in ROH i due si sono affrontati più di un volta anche con dei titoli in palio. In TNA invece Edwards e Richards si son anfrontati in un paio di occasioni ma nulla in confronto a quanto fatto vedere in passato e probabilmente non c’è un miglior momento proprio per fare un feud fra i due. Chi dei due sarà colui che tradirà l’amico? Al 95% direi assolutamente Richards, perchè da quanto trapelato on screen e da quanto è basato su un po’ di sana logica, Richards sarà geloso in kayfabe di quanto fatto fatto dall’amico mentre lui era fermo ai box. Richards non riuscì a conquistare il titolo del mondo mentre Edwards era infortunato. Edwards ha non solo vinto il titolo del mondo ma anche conquistato il titolo X Division 2 volte e può essere un buon motivo per forzare la gelosia di Richards nei confronti dell’amico. Inoltre non avrebbe neanche molto senso optare per un turn heel di Edwards, visto che non me lo immagino come uno che se ne frega del tifo del pubblico, mentre Richards lo vedo già portato maggiormente a questo ruolo (è bravo anche a dare buca in certi eventi però questo è un’altra storia) . E’ un feud che potenzialmente può essere molto intenso e soprattutto coinvolgente, visto che diversi ottimi feud hanno visto coinvolti due ex amici o ex tag team partner. Inoltre le mogli di entrambi i lottatori potrebbero essere coinvolte nella storyline: da una parte Angelina Love al fianco di Richards e Alexxis Nevaeh(discreta lottatrice indy) al fianco di Edwards. La Love non ha bisogno di presentazioni mentre la moglie di Edwards potrebbe tornare comodo in futuro per la categoria delle Knockouts.

 

Questo feud inoltre può lanciare entrambi finalmente nelle zone alte della card: Edwards diventa finalmente quel face credibile e su cui puntare che necessita la federazione, mentre un Richards nella zona main event sarebbe un giusto riconoscimento per la sua carriera.

Una carriera sicuramente piena di successi ma a cui manca una cigliegina sulla torta: conquistare il titolo del mondo TNA. Un titolo che meriterebbe di detenere prima di ritirarsi sempre se lo farà a fine anno. Un titolo che rappresenta metaforicamente ed in modo perfettamente coerente suo personaggio/soprannome l’ultima preda ed il motivo per cui l’American Wolf è tornato a cacciare.

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Anche per me turnerà Richards e condivido anche lo scenario futuro.

  • Un feud tra i due Wolves mi piacerebbe molto, e si Richard deve fare il cattivo.