Chi segue il mondo del wrestling anche attraverso le notizie che trapelano nel web, si è certamente imbattuto almeno una volta nel nome di Dave Meltzer. Si tratta di un noto giornalista americano, molto addentro ai fatti della WWE, tanto che molte delle voci di corridoio che trapelano dal backstage della compagnia sono spesso riportate da lui e dal suo wrestling observer.

Pubblicità

Meltzer è inoltre famoso per la sua classifica dei match migliori dell’anno, che spesso ha fatto molto discutere. Tra i suoi giudizi, Meltzer ne ha espresso uno non esattamente gentile nei confronti di Baron Corbin. Il giornalista infatti ha detto: “Corbin è un esempio tipico dell’amore feticista della WWE per gli spilungoni”.

Corbin ha risposto alla notizia in modo piccato: “Quali match e promo ha mai fatto Dave Meltzer? Ohh nessuno! E’ solo un vecchio che non potrebbe fare niente di quello che chiunque nel roster potrebbe”.

La risposta di Meltzer è arrivata qualche ora dopo:  “Niente è più scontato di un wrestler che dice che non hai mai preso un bump (una mossa molto dura e dolorosa, ndr) e che poi ti blocca per ripicca”.

Corbin ha risposto poi dicendo: “Sei bloccato già da quando ero ad NXT, adesso sei libero di dimi quello che vuoi”. La conversazione è poi continuata con un botta e risposta fatto di battute e provocazioni tra i due.

Corbin ha infatti scritto ad un altro utente di Twitter che nessuno può giudicare un attore se non ha mai provato a recitare. La risposta di Meltzer è stata abbastanza velenosa: “Pensa prima di twittare. Se fosse così, il tuo capo non avrebbe mai potuto giudicare nessun wrestler fino al 1998 (la data in cui Vince McMahon scese per la prima volta su un ring WWE, ndr)”.

Per completezza, queste le altre parole di Meltzer a cui fa riferimento il link commentato inizialmente da Baron Corbin: “I suoi promo fanno pena. E’ migliorato? Si certamente è migliorato molto. Può stare benissimo nel main event di SmackDown in coppia con Owens contro AJ Styles e Sami Zayn e fare la sua parte. Può fare il prepotente con Sami Zayn in un match della parte meno importante della card e fare un match medio? Si, può farlo. Ma questo non fa di lui un possibile campione del mondo”

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.