A poche ore dalla nona edizione di Best In The World andiamo ad analizzare gli incontri in programma. Per la seconda volta nella storia è la città di Baltimora, Maryland ad ospitare questo evento. Infatti nella città di The Wire si tenne l’edizione del 2013 dove potemmo assistere ad un epico scontro fratricida tra Jay e Mark Briscoe. Ecco la preview:

Pubblicità

 

PRE-SHOW

Sumie Sakai, Jenny Rose, Mayu Iwatani & Tenille Dashwood VS Kelly Klein, Hazuki, Kagetsu & Hana Kimura

Match passerella per la divisione femminile, ma che potrebbe essere utile a creare una nuova faida per il titolo. Sumie Sakai infatti dovrà guardarsi le spalle essendo in squadra con l’ultima sfidante al titolo Jenny Rose. Dall’altra parte invece si troverà davanti la finalista del WOH Tournament, ossia Kelly Klein, che potrebbe anche essere la prossima contendente al titolo.

WINNERS: Sumie Sakai, Jenny Rose, Mayu Iwatani & Tenille Dashwood

________________________________________________________________________

MAIN SHOW

Kenny King VS Austin Aries

L’apice di una storia durata mesi. Aries era tornato a sorpresa durante lo show Anniversario, dove aveva sfidato proprio Kenny King per l’unico titolo che mancava nel suo albo d’oro: il World Television. Titolo poi perso da King contro Silas Young, con quest’ultimo che non si accontentò del titolo infierendo insieme a Beer City Bruiser sul malcapitato. Aries arrivò in soccorso di King, ottenendo una title shot contro Young. Un’opportunità andata però in fumo, con Aries che a fine match ha colpito proprio l’amico Kenny King. Credo che a vincere sarà proprio il ‘Belt Collector’, per rifarsi della mancata vittoria del titolo Tv.

WINNER: Austin Aries

 

KUSHIDA VS Jay Lethal

La missione di Jay Lethal è di ‘vendicarsi’ di chiunque lo abbia battuto negli ultimi mesi. Settimana dopo settimana sta centrando il suo obiettivo e sta inanellando vittorie su vittorie. Lui e KUSHIDA hanno una storia particolare: si sono scontrati a War Of The Worlds nel 2014 e nel 2017. Lethal ha avuto la meglio solo nel primo match, quindi punta a vendicarsi della sconfitta dello scorso anno. Una disputa che non sarà lo show-stealer dell’evento, ma che potrebbe essere sicuramente godibile.

WINNER: Jay Lethal

 

Flip Gordon VS Bully Ray

Tutto è nato con il turn heel di Bully Ray ai danni di Cheeseburger a Supercard Of Honor ed è poi continuato nelle settimane successive con degli attacchi verso Flip Gordon. E’ il veterano che mal sopporta le nuove leve, una storia forse non proprio inedita ma che viene interpretata molto bene dall’ex Enforcer. Il match non credo possa regalarci troppi tonfi al cuore, per così dire. Due stili troppo diversi, che quindi dovranno puntare sulla parte psicologica del match. La logica vuole che a vincere sarà Gordon, dopo tutte le angherie subite dal WWE Hall Of Famer.

WINNER: Flip Gordon

 

ROH World Tag Team: The Briscoes VS The Young Bucks

Due dei tag team più vincenti in Ring Of Honor. I Briscoes al loro nono regno da campioni e i Bucks che ne possono vantare ben tre. Sarà un rematch dell’incontro che abbiamo visto durante le puntate Tv. In quell’occasione a vincere sono stati i Bucks, ma solo per squalifica, dovendo poi sopperire al brutale attacco dei fratelli Briscoes non solo ai danni loro ma di tutto il Bullet Club. Una piccola rivincita se la sono presa nel 3vs3 dell’episodio pre-BITW, quindi credo che i titoli non si muoveranno dalla vita dei Briscoes.

WINNERS: The Briscoes

 

ROH Six Man Tag Team: The Kingdom VS BUSHI, EVIL & SANADA

I Los Ingobèrnables de Japòn tornano in ROH dopo aver partecipato agli ultimi taping dove sono stati sconfitti in un 5vs5 dal Bullet Club. Non credo che a BITW andrà tanto diversamente per loro, infatti sono quasi certo che i campioni manterranno le cinture e che i tre saranno solo degli ospiti dalla NJPW. Occhio però ai grandi esclusi della card: i SoCal Uncensored, che hanno bisogno di riprendersi i titoli e potrebbero intervenire a match in corso e mettere in difficoltà il trio di Taven.

WINNERSThe Kingdom

 

ROH Television: Punishment Martinez VS Adam Page (Baltimore Street Fight)

Match interessante che vede confrontarsi due talenti che stanno ascendendo parallelamente nella card. Gli screzi fra i due sono partiti a Bound By Honor e da lì hanno iniziato ad intromettersi spesso nei rispettivi match. La stipulazione e la qualità dei due potrebbe regalarci un grande match. Tiferò per lo sfidante, ma non credo che Martinez mollerà il titolo tanto presto.

WINNER: Punishment Martinez

 

ROH Championship: Dalton Castle VS Cody VS Marty Scurll

Best In The World sarebbe il palcoscenico perfetto dove incoronare Cody, in vista di All-In e della richiesta fatta da Nick Aldis. Infatti, l’ex TNA metterà in palio il titolo NWA contro Cody solo se quest’ultimo arriverà ad All-In con la cintura ROH. Non posso dire che Cody non se lo meriti, ma non è esattamente il campione che vorrei, ecco.

L’opzione più improbabile, ahimè, è che Castle mantenga il titolo. Infatti il Party Peacock non lotta da un mese, avendo stretto i denti per il tour inglese e essersi concesso un pò di riposo. Lascerebbe un regno durato circa sette mesi dove ha potuto mostrare di essere all’altezza del suo ruolo, anche se non ha convinto tutti i fan.

Ad oggi, invece, uno Scurll campione andrebbe a complicare ancor di più le dinamiche all’interno del Bullet Club e forse per l’inglese è troppo presto. Opto per la logica e dico Cody.

WINNER: Cody

 

VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.