Pubblicità

Billy Corgan torna nel mondo del Wrestling.

E lo fa con la NWA, comprata quest’estate in sottotraccia.

In un intervista a Sport Illustrated (che trovate QUI) Corgan ha parlato che è pronto a un piano per rilanciare al 100% la storica sigla fondata nel 1948; fra i primi passi, la riconferma della proprietà per i diritti dello storico archivio video NWA della famiglia Houston, mossa importante visto come ad esempio la WWE miri ad acquistare nuovi diritti per le sue bacheche per il WWE Network (dove già ha gli archivi AWA, ECW e WCW, ad esempio).

Dal 1° Ottobre il controllo della NWA, delle sue licenze e di tutte le attività con le fed affiliate sono passate da Bruce Tharpe a Corgan, che ha ora il controllo totale della NWA, che punta a risollevare con un piano di lunga durata, circa 20 anni.

Corgan nell’intervista ha anche parlato del suo attuale rapporto con Impact/GWF, della sua esperienza in TNA come Presidente e del fatto che abbia ancora contatti con l’attuale dirigenza, la Anthem e di come sia aperto a future collaborazioni con essa, se ci saranno i presupposti.