Bob Backlund, ex lottatore dagli importanti trascorsi in WWE e non solo, nel corso di un'intervista al sito Inquistr non le ha certo mandate a dire nei confronti di Hulk Hogan, rivelando anche un importante annedoto sul suo conto:

Pubblicità

 

 

"Hulk Hogan diceva ai vostri bambini di non assumere droghe e cocaina e di prendere vitamine e minerali. Parlava, parlava, ma non dava alcun seguito a ciò che diceva. E' stato molto imbarazzante per me e Bruno Sammartino essere rimpiazzati da un uomo del genere perché credevamo che avere un atteggiamento corretto sotto il profilo umano fosse una qualità imprescindibile per un campione. Non è che noi odiamo Hulk Hogan, ciò che ha fatto e gli sforzi che ha profuso per migliorare. Ha commesso molti errori e ha fatto uso di droghe per andare avanti; non si tratta di odiare una persona quanto di disprezzare ciò che essa ha fatto."

 

Fonte: WrestlingNews.co & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.