Intervistato di recente, l’ex campione del mondo della TNA e della ECW Bobby Lashley ha parlato di diversi argomenti, come del deludente esordio di CM Punk in UFC. Lo stesso Lashley ha fatto il salto tra WWE e Mixed Martial Arts: “Capisco cosa stava cercando di fare ma non so se era preparato a quello che lo aspettava. Lo rispetto per quello che ha fatto, ma non arrivava da un background atletico e competitivo adatto, come per esempio il mio. Era una situazione davvero diversa rispetto alla mia”.

Pubblicità

Lashley ha quindi parlato della TNA, federazione di cui al momento è parte, e dell’apporto della rockstar Billy Corgan alla compagnia: “Sta portando un punto di vista fresco, è un’altra persona a cui parlare. E’ un grande, ascolta tutti, è una cosa importante. Quando arriva gente dall’esterno in compagnia, spesso sei preoccupato, specialmente quando passi quello che abbiamo passato noi, perchè potrebbe imporre la sua visione e costringerti a cambiare tutto. Lui non ha fatto niente di questo. Dice sempre ‘La mia porta è sempre aperta, questo è il mio numero, quindi chiamami quando vuoi’. E’ una cosa davvero bella, perchè alla fine nessuno ci vuole spiegare come fare il nostro lavoro meglio di come lo facciamo già”.

Riguardo alla sua carriera – in fine – Lashley ha spiegato di avere una doppia timeline: “Per quanto riguarda quella da fighter, direi due o magari tre anni. Non perchè il mio corpo non regge più, perchè mi sento veramente bene. Ma perchè i mieri figli sono piccoli e quando cresceranno vorrei passare più tempo con loro. Essere un fighter è un lavoro a tempo pieno. Per quanto riguarda il wrestling invece, tutto di pende da quando combatterò e con chi. Se combatto per la TNA e continuiamo ad avere questo tipo di agenda, potrei continuare per altri dieci anni”.

  • Red Monster

    Se invece ti trovi in WWE e hai quell’altro tipo di agenda, bhe li son ca**i ahahahahahaha

    • Soren_Kierkegaard

      Non solo il tuo ragionamento non ha senso, ma non fai manco ridere

      • Red Monster

        (1) Serio? Non ha senso? Se prendiamo uno che sta al top della compagnia (mettiamo Lashley per la TNA e Owens per la WWE) dovresti sapere che un calendario TNA è parecchio più facile da rispettare e gestire (detto non da un ignorante in materia come me, ma da molti altri del settore), un calendario WWE è molto più “severo, rigido e stancante” e ti tiene di gran lunga più occupato. (2) Non ho fatto nessuna battuta quindi non vedo il motivo per cui dovresti ridere.

        • Soren_Kierkegaard

          Si, già. Peccato che il trend negli ultimi anni vuole sempre meno impegni o differenziazione degli stessi. Anche la WWE lo ha capito e guarda caso, i box office li fa coi part timer piuttosto con gente che ha la schedule ridotta.

          Non vi è più semplicità, son due modi diversi di intendere il wrestling e non necessariamente la WWE (che è in causa per le concussion, in un processo mica da ridere di cui vedo che nessun sito italiano tranne TW ha parlato – Ultimouomo pure) ha il modello giusto.
          Anzi, se saresti in grado di collegare i punti, trovi un malcontento diffuso generale per la schedule WWE.

          Quindi altro che “beh li son ca_zzi hahhaha” . Il talento non lo si dimostra combattento 40 volte in più all’anno.

          • Red Monster

            Benissimo, allora trovami i punti nei miei commenti in cui io dico che “la schedule non porta a un malcontento diffuso generale” e che “il talento si dimostra combattendo 40 volte in più l’anno”, dimmi dove ho detto queste cose e ne riparliamo. Il “beh li son ca**i” significa “eh beh è più dura, se con la TNA puoi durare 10 anni, probabilmente con la WWE ne riesci a fare 5. Paragono con la WWE perchè (non sto io a dirtelo) al mondo è la società più conosciuta. Capiteli gentilmente i commenti prima di sparare a palla (e se non li capite chiedete delucidazioni).

          • I cum for the bella twins

            ti ha spento mamma mia

  • BoBx30

    Bisogna vedere se la TNA regge atri 10 anni…

  • Eddie Guerrero

    condivido in pieno, speriamo che Corgan prenda la Tna che sta facendo un ottimo lavoro, e forse potrebbe durare parecchio sperando bene.