Popolo di Zona Wrestling, ben tornati col pezzo che cerca di rallegrare il vostro lunedì mattina: “Botched! Quando le cose non vanno nel modo giusto”.

Pubblicità

Ritorna in questo editoriale la nostra amata Italia. Stavolta come protagonista abbiamo la pagine Fattanza in abbondanza e Sesso,Droga & Pastorizia che hanno condiviso (e poi rimosso dopo aver realizzato milioni di visite) un video sul “presunto” ritiro di John Cena. Il video è tratto dal post-match di Cena contro Roman Reigns a No Mercy e sappiamo tutti cosa è successo dopo.

Capisco che una volta al mese queste pagine condividono il solito match da sei stelle tra Batista e Nunzio del 2005 col commento di Giacomo Valenti e Christian Recalcati, però aggiornatevi; basta usare Google per trovare tutto ciò che vi interessa. Poi potrebbe anche essere stata un’esca per aumentare la notorietà della pagina. Resta il fatto che questo video ha fatto così tanto parlare che ho visto un sacco di amici (che non seguono più il wrestling) condividerlo sulle proprie bacheche con tanta tristezza e la notizia è arrivata persino a mio padre che non è iscritto sui social! Come l’ha saputo? Beh, il Corriere dello Sport ci ha fatto un articolo a riguardo con tanto di immagine di 12 anni fa.

Nell’ultima puntata di Raw doveva tenersi il match tra Alicia Fox e Asuka. Il match però non si è tenuto perché la Foooooox è stata attaccata in precedenza dall’Absolution. Quindi la stable capitanata da Paige è entrata per attaccare la nipponica, ma si è ritrovata contro l’intera divisione femminile di Raw.

Si, INTERA divisione. Persino Alicia Fox che due minuti prima non poteva combattere perché sta vendendo l’attacco dell’Absolution.

Una delle cose non sensate di questo 2017 è quel maledetto push che sta ricevendo Kane. Cioè non proprio push, però lo troviamo sempre nella zona del main event, come nell’ultima settimana dove ha affrontato Braun Strowman per decretare il primo sfidante al titolo di Brock Lesnar. Peccato però che nemmeno in piedi riesce a reggersi.

Spero che nel 2018 non ci sia tutto questo, altrimenti Kane continuerà a vincere senza avversari credibili il premio “Wrestler più sopravvalutato dell’anno”, premio assegnato da Dave Meltzer.

Nella puntata di Smackdown Live invece abbiamo avuto la nascita dello Yep Movement, capitanato da Kevin Owens e Sami Zayn. Anzi, come direbbe Owens, da Sami Zayn e Kevin Owens. Durante il loro segmento ha fatto il suo ingresso Daniel Bryan, senza però risuonare la sua theme song.

Come potete vedere nel video Bryan ha atteso la riproduzione della theme song e poi ha eseguito la sua classica entrata. Bisogna capire se è da assegnare l’errore a Daniel Bryan che è entrato in anticipo oppure alla regia che non ha messo la sua theme.

E ora è il momento della compilation:

-Jojo che ha problemi nello specificare il peso di Cesaro:

-La WWE che fa gli auguri di compleanno a Sabu con un video di un match tra Kelly Kelly e Beth Phoenix:

-Botch del Superplex di Mandy Leon su Toni Storm:

-Justin Credible appare ubriaco durante un evento della Blitzkrieg Pro Wrestling:

-I AM THE TABLE Moment proveniente da ROH Final Battle:

-L’interferenza di un cane durante uno show della lucha libre messicana:

-Questo Press Slam sbagliato da Super Panda che vede coinvolto la star della Lucha Underground Vibora, detto anche Baron Corbin con la maschera.

-Durante l’ultima puntata di Raw, il team di produzione di Raw ha mandato erroneamente la pubblicità che trasmettono sul Titantron, invece di quella prevista dall’emittente televisiva USA Network:

-Baron Corbin non ha fatto assolutamente nulla di sbagliato, come al solito.

E con questo è tutto, ci rivediamo la prossima settimana dove dovrebbe esserci un lunedì più felice visto che è Natale.

HAVE A NICE MONDAY

 

Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.