Pubblicità

In una recente intervista, l'ex wrestler WWE (the) Brian Kendrick ha commentato così i due match che ha lottato alcuni mesi ad NXT contro Solomon Crowe (dark match) e Finn Balor:

 

"Sono state due belle esperienze. Mi hanno fatto lottare due match, uno contro Sami Callihan e l'altro conto Fergal Devitt, che conoscevo entrambi da prima del loro approdo in WWE. Mi piacciono entrambi come persone e come performer. Lottare contro wrestler così talentuosi è fantastico ed anche molto divertente"

 

Successivamente, Kendrick ha spiegato come è finito a lottare in quel di NXT: "E' stato un colpo di fortuna. Mi avevano invitato al Performance Center, visto che ho una scuola di wrestling a LA, per osservare come funziona la struttura e quello che succede in una settimana di allenamenti. Così mi hanno chiesto di lottare in un dark match e fortunatamente mi ero portato con me il mio ring attire e tutto il necessario per lottare, come fa sempre ogni buon wrestler."

 

Fonte:411mania & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.