Intervistato da USA Today, Bully Ray Dudley ha parlato dell’ultima esperienza in WWE del mitico duo dei Dudley Boys, che compone da ormai un ventennio con il compagno Devon.

Pubblicità

Il wrestler ha commentato le manifestazioni di disappunto dei fan, che forse si aspettavano qualcosa di diverso durante la loro run del 2016: “Per me è stata un’esperienza grandiosa. Credo che il WWE Universe sia rimasto un po deluso perchè voleva vedere di più dei Dudley Boys. Anche noi volevamo fare molto di più ed eravamo pronti a farlo ed era quello che i fan volevano. Ma quello era il ruolo ed il lavoro per cui la WWE ci ha ingaggiato in quel momento. Si è trattato di mutuo rispetto di quello che era stato concordato. E ci hanno pagato molto bene per farlo”.

Ray ha spiegato che il loro ruolo era principalmente quello di far svettare alcuni dei team della compagnia: “Team come il New Day, che è cresciuto molto dopo aver lavorato con noi, come i Wyatts, come gli Usos”.