Bully Ray è stato intervistato da AMBY e ha discusso di vari argomenti, dalla sua esperienza in WWE alla sua gimmick.

Pubblicità

 

Ti diverte interpretare di nuovo il personaggio di Bully Ray? ”Mi piace essere tornato ad interpretare Bully Ray di nuovo, credo sia così che mi vogliono vedere i fans. Da quando ho creato questa gimmick 6 o 7 anni fa mi son sempre sentito dire che questo era il miglior lato di me. Tornare in WWE con D-Von per l’ultimo stint come Dudley Boyz è stato divertente, abbiamo girato di nuovo il mondo, ma so che dal punto di vista dei fan non è stato come avrebbero voluto. Sono felice quindi di essere in Ring Of Honor e poter interpretare il personaggio che più gradiscono i fan e che più piace a me.”

 

Quanto è stata veloce la Ring Of Honor nel contattarti? ”La Ring Of Honor ci ha contattati (lui e D-Von) il giorno dopo la scadenza del nostro contratto con la WWE. Ci volevano entrambi ed eravamo molto interessati, ma D-Von voleva prendersi del tempo per stare con la sua famiglia e staccare per un pò quindi mi disse ‘Fratello, fai quello che devi fare e io farò ciò che devo fare’ e così firmai solo io per la ROH. Il personaggio di Bully Ray e la ROH sono in perfetta sincronia.”

 

 

Qui sotto è riportata per intera l’intervista:

 

VIA411mania
FONTE411mania
Irish Tommy
Ho 26 anni, seguo il wrestling dal lontano 2001, seguo principalmente la WWE, anche se ciò mi porta rancore e frustazione il più delle volte, una sorta di sindrome di Stoccolma. Quando trovo il tempo e non sono inghiottito dalle serie tv seguo anche RoH e NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.
  • bestsincedayone

    uno che non sputa sulla WWE, mi fa piacere, anche perchè è stato trattato malissimo nel suo stint, ne avrebbe avuto tutte le ragioni e invece non l’ha fatto, questa si chiama professionalità! (anche se va detto che nel recente passato si è lamentato di non aver potuto interpretare questa gimmick in WWE, ma ci sta, l’ha fatto in modo corretto ed educato, a differenza dei Ryback, CM Punk e Cody Rhodes che non perdono occasione per sparare sentenze)

    • DETH

      Guarda che non funziona che se un qualsiasi wrestler non stravince in un anno di stint allora è maltrattato e ha motivo di parlare male. Il “trattamento” ricevuto dai due nell’ultimo stint non credo sia minimamente paragonabile a quello ricevuto da CM Punk nei suoi ultimi mesi, così come gli obbiettivi di due free agents 40enni che hanno già stravinto tutto e firmano un contratto di un anno sono ben diversi da quelli di lottatori sulla trentina che vogliono solo riprendere fiato dopo 10+ anni di WWE in cui tanto hanno già più o meno raggiunto l’apice di successo ottenibile.

      • bestsincedayone

        non parlavo di vittorie, cioè pensa, se Jericho non avesse vinto 2 volte il titolo US durante il suo stint degli ultimi due anni, sarebbe rimasto comunque un grandissimo stint.. la vittoria del titolo appunto, quando tornano a questa età è relativa, ma secondo me Bubba e D-Von non hanno ricevuto quanto meritavano in termini di visibilità (per me è anche colpa della gimmick, non dico che doveva diventare Bully Ray, ma farlo rinnovare in qualche modo), giusto i primi tempi che andarono contro il New Day, ma poi si sono notevolmente affievoliti, diciamo che alla fin fine, questo stint lo facevano o meno, cambiava poco, a differenza di un Jericho che a 46 anni ha retto lo show quasi da solo per un anno e mezzo!

        • Irish Tommy

          Sostanzialmente hanno fatto ciò che faranno gli Hardy, solo a quest’ultimi hanno dato il titolo.
          Comunque ci sono dei fattori che noi spettatori non vediamo e sottovalutiamo, in quel anno in cui i Dudleyz hanno fatto l’ultimo stint, hanno avuto modo di lavorare con i tag team presenti nel roster e credo che da dei veterani non si possa far altro che imparare. Insomma il fattore ”allenatori in campo” c’entra molto in questi casi, non devono per forza vincere tanto, anche solo averli nel backstage può aiutare molto gli altri tag team.

          • bestsincedayone

            assolutamente, ma infatti il mio commento era riferito naturalmente alla parte on-screen, per me potevano perdere anche tutti i match, ma un conto è essere coinvolti in faide di buon livello, un altro invece essere totalmente marginali come lo sono stati loro

    • Irish Tommy

      Aspetta, ciò che dicono Cm Punk e Ryback è molto diverso da ciò che viene detto da Cody. I primi due non torneranno mai in federazione, Cody probabilmente si.

      • bestsincedayone

        perchè, sei convinto che Ryback per il giusto prezzo e trattamento non tornerebbe? tornano tutti, quanti ne abbiamo visti sparare a zero sulla WWE anche su gravi questioni come il razzismo (qualcuno ha detto “Alberto Del Rio”?), e poi tornare sempre, everybody’s got a price…

        • Irish Tommy

          Si, everybody’s got a price, but.. chi c@zzo lo vuole Ryback?
          Anche se non sparasse stronzate non lo vorrebbero indietro comunque.

          CM Punk può far soldi in mille altri modi, non se ne batte nemmeno di tornare. Comunque il senso del mio commento era che alcuni criticano e fanno bene a criticare la WWE come ha fatto Cody, altri come Ryback sputano nel piatto dove hanno mangiato e basta.

          • bestsincedayone

            non lo so, a me certi discorsi sembrano sempre da ingrati.. che siano giuste o meno le critiche, lo stesso Ryback non ha certo detto solo stupidate, così come Punk che si lamentava dei dottori, potevano farle mentre erano ancora in WWE rivolgendosi alle sedi opportune (Punk mi sembra che per il fatto dei dottori si sia lamentato, Ryback invece non ha mai fiatato mentre era in WWE, solo dopo)

  • Cole

    Infatti in ROH ha un personaggio della madonna

  • JohnMorrison96

    Bully Ray non è un personaggio da TV PG purtroppo, così come non lo è Bray Wyatt e così come non lo sono il 70% dei personaggi che hanno fatto la storia in WWE

  • Stex14

    peccato non aver visto Bully Ray in WWE…

  • Contro Nessuno

    Basta che in wwe ci ritorni

  • Tony Dillinger Terry

    Personaggio immenso