Intervistato da 107.7 The Bone with Baby Huey & Bimbo Jimbo, Chris Jericho ha svelato che se non fosse stato per lui la Styles Clash sarebbe stata bannata dalla WWE:

Pubblicità

“Quando A.J. è arrivato in WWE ho subito pensato che sarebbe diventato una star, è così è stato. Lui aveva come finisher la Styles Clash, una mossa che era in modo non ufficiale bannata in WWE in quanto giravano voci che molti erano rimasti gravemente infortunati a causa di questa. Ma io sapevo che era una mossa grandiosa. Sapevo che era una mossa semplice da subire e sapevo che questa poteva dargli uno sprint in più. Ho iniziato a subirla durante alcuni match in modo tale che Vince potesse vederla. Pensavo che vedendola avrebbe capito. In molti si sono infuriati con me perché dopo la Styles Clash non ho subito perso, e dicevano ‘Jericho sta affossando A.J.’, e io dentro me pensavo che non sapessero quale fosse in realtà il piano. Andai da Vince e gli chiesi cosa ne pensasse di quella mossa, senza mai menzionare il nome Styles Clash sapendo che era un taboo. Gli dissi che secondo me avrebbe dovuto usarla come finisher. Così sono riuscito indirettamente a far utilizzare una delle mosse più spettacolari del mondo ad A.J., e l’ho aiutato a mostrarsi completamente”.