Buona Domenica a tutti amici di Zona Wrestling. In un giorno vuoto di eventi ma che si è appena lasciato alle spalle ROH Best in the World, siamo pronti come sempre per una nuova edizione del Chiedilo a Zona Wrestling, per l’esattezza la 359esima. Prima di iniziare due parole per Sergio, del quale non posso pubblicare le domande per problemi di tempo, mi ritrovo al Sabato, come sempre, ma non ha rispettato alcuna regola, quindi correggere tutto sarebbe eccessivo, solo per le maiuscole inesistenti dovrei ripassare tutto, per non parlare del resto. Mi dispiace, un po’ di attenzione in più. Da Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, come al solito, buona lettura.

Pubblicità

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA.

 

 

Da Monte:
Ciao complimenti per pazienza e competenza al nostro servizio.
GiovY2JPitz:
Ciao, grazie a te e a voi che date vita a questa rubrica.
1) Perché Dolph Ziggler ha raccolto così poco in carriera? A me è piaciuto molto nella seconda parte del 2016 contro Dean Ambrose e The Miz specialmente nei promo. Cosa gli manca?
1) Gli manca quell’attenzione da parte dei fan che la WWE cerca, ovvero le vendite, i periodi Over che vadano oltre il mese o due, quel fattore X insomma, che non può darti nessuno ma devi avere dentro. Certo dargli un Push degno non sarebbe difficile, ma visti altri nomi più prolifici sotto i punti di vista citati, la compagnia tende a lasciarlo un po’ nelle retrovie dell’Uppercard.
2) Due atleti che si conoscono alla perfezione o che si sono incontrati sul Ring parecchie volte tipo The Miz e Dolph Ziggler come fanno a non fare Match identici ad ogni incontro?
2) The Miz e Dolph Ziggler, per esempio, on hanno stili variegati e non hanno bagagli tecnici molto ampi, aldilà delle qualità. Questo capita spesso ai lottatori nati e cresciuti sportivamente nella WWE. Per questo io non vedo Match completamente diversi, anzi, a parte qualche dettaglio il succo della contesa non cambia poi tanto. Comunque sia, più ci si conosce più è tutto più semplice, se questo serve ad avvalolare la tua tesi, ma a mio avviso il contenuto principale è sempre lo stesso.
3) Quali sono i pregi e difetti di Roman Reigns e dove è migliorato? Tu hai l’occhio allenato e capisci sicuramente meglio di me. Secondo me invece è diverso il discorso Braun Strowman perché lo conoscevamo poco e abbiamo scoperto qualità che magari aveva e non mostrava.
3) Roman Reigns non è mai stato squallido secondo me, e lo ripeto dal periodo del primo Push. Certo, non era e probabilmente non è un personaggio di cosi tanto spessore come la WWE vorrebbe farci credere, ma di miglioramenti io non è che ne abbia visto tanti. Intendo dire che già al momento del debutto, secondo me, era a buon punto tecnicamente. Diciamo che è migliorato sulla tempistica, questo si, per il resto rimane qualitativamente (In Ring) quel Midcarder da prestare al Main Event ogni tanto che ci ho sempre visto. Poi chiaro, per altri motivi la WWE lo spinge ancora di più, se vogliamo giustamente.
4) TNA Victory Road 2011: brutta pagina della storia della disciplina. Chi e quando ha capito che Jeff Hardy non era “connesso”? Eric Bischoff a quanto ho capito è entrato per fare capire a Sting di chiuderla presto inventandosi la stipulazione del No DQ e beccandosi un colpo. Era previsto l’ingresso di Bischoff inoltre?
4) Tutti immediatamente hanno capito che Jeff Hardy non era connesso. Sting sapeva prima che il Match iniziasse che avrebbe dovuto portarlo al tappeto immediatamente, cosi fece.
5) Quali erano le grandi qualità di Batista e Goldberg, molto amati a quell’epoca? Lo sarebbero anche oggi?
5) Le qualità di Goldberg erano più che altro qualità del Booking Team, che lo bookò benissimo, facendolo passare per un mostro distruttore. Inoltre arrivava dall’NFL e questo lo aiutò nella costruzione del personaggio. Aveva poche mosse e devastanti e all’epoca il suo personaggio funzionò alla grandissima. Batista pur non essendo mai stato un fenomeno sul Ring, ebbe la grande fortuna di essere mandato Over da Triple H nel momento in cui cominciò il suo lento Split dall’Evolution, cosa che lo fece amare dai fan e lo elevò, aveva anche carisma e capì ben presto come comportarsi con il pubblico. Sul quadrato non erano fenomeni, anzi.
6) Puoi dirmi se Shinsuke Nakamura è cosi anche fuori dal Ring, mi faresti un piacere, per uno che lo conosceva poco sembra un po’ fuori di testa a prescindere dall’entrata che ritengo ipnotizzante bellissima. È una specie di Jeff Hardy 2.0?
6) No. Shinsuke Nakamura è una persona normale, che si comporta benissimo ed è un grande professionista. Non so se fuori dal Ring sia simpatico oppure no, non so se è divertente oppure no, ma so che è serio quando c’è da esserlo.
7) Come valuti gli House Show? Si potrebbe fare di meglio? Mettono anche incontri titolati che al 99% non vedono cambi di cintura. Insomma, semplice promozione?
7) Semplice promozione e guadagni facili.
8) Cosa ti aspettavi da Seth Rollins, che avesse vinto più titoli, magari una Royal Rumble, insomma quali aspettative avevi?
8) Non mi aspettavo molto di più francamente. Probabilmente mi aspettavo che fosse oggi un Main Eventer molto più affermato, ma sapevo che non avrebbe potuto vincere chissà quante cose, considerando il poco spazio disponibile e la turnazione che per forza di cose deve essere fatta fra i lottatori di spicco.

Grazie per le risposte, cosa provi quando leggi le domande degli appassionati che si rivolgono a te in speranza di una tua risposta? – Grazie a te. La trovo una cosa molto divertente e sono onorato di poter dire la mia opinione a persone alle quali interessa. Quindi ne approfitto per ringraziare te e tutti coloro che scrivono a questa rubrica, che se vive sana e forte e grazie a voi.


 

Da Walter Puggioni:
1) Ultimamente non ho seguito molto le news e questo sito, quindi chiedo scusa se è una domanda trita e ritrita, ma ti volevo chiedere: pensi che Jinder Mahal abbia il titolo WWE, in modo da avere un campione Heel realmente odiato da tutti, Smart e Mark e di conseguenza colui che gli sottrarrà il titolo verrà visto come un eroe che ci ha liberato dal regno dell’indiano e pertanto verrà lanciato come Top Face?
1) Il titolo immagino che glielo toglierà John Cena. Per il resto si. E’ esattamente lo stesso discorso che ho fatto nell’ultimo podcast, che uscirà questo pomeriggio, Jinder Mahal è il prototipo del lottatore Heel per tutti.
2) Che futuro a lungo termine vedi per Big Cass ora che si è separato da Enzo Amore? Nel report ho letto di “reale frustrazione di Cass”; c’è davvero attrito tra i due?
2) Nessun attrito fra i due. Questa è una decisione della WWE perché non hanno bisogno di loro come Tag Team e un Wrestler di sette piedi è sempre utile in singolo. Sarà uno dei giganti della WWE del futuro insieme a Braun Strowman. Per il momento non prevedo grandi Push, ma si una faida con Big Show.
3) Mi dai un parere breve ma conciso su Mike Bennett? Come lo vedi a SmackDown?
3) Quando lo vidi nel suo primo periodo in Ring of Honor pensai che era un Wrestler adatto alla WWE, molto più di quanto non lo fosse alla ROH. Aldilà del fatto che è arrivato a Stamford grazie a Maria Kanellis e probabilmente nel primo periodo sarà soltanto un “valletto”, credo che qualche soddisfazione potrebbe togliersela, o almeno, avrebbe le possibilità di farlo. Poi si vedrà, è una giungla, vince il più forte.


 

Da Francesco Suglia:
Ciao carissimo, grazie per le risposte della settimana precedente, passo alle nuove.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te per scrivermi di nuovo.
1) Ho visto il Match Aleister Black vs Kassius Ohno nell’ultima puntata di NXT, e sebbene mi sia parso abbastanza lento come incontro non ho potuto fare a meno di notare per l’ennesima volta la classe di dell’ex Chris Hero, un talento che secondo me nel Main Roster potrebbe benissimo dire la sua, tu cosa ne pensi?
1) Dico che c’è un sacco di gente nel Main Roster e Kassius Ohno, con l’età ed il fisico che ha, difficilmente verrà pushato degnamente nel Main Roster, ammesso che prima o poi ci finisca. L’ex Hero è non solo un Wrestler, ma anche un allenatore ormai da anni, lo stesso Cesaro è passato sotto le sue grinfie, quindi credo che l’obbiettivo principale della compagnia sia avere un grande Trainer in campo. Comunque si, il talento è grande e lo ha sempre avuto.
2) Sempre parlando di Ohno, è vera la voce che uscì tempo fa in cui CM Punk aveva proposto Kassius Ohno nello Shield?
2) CM Punk dice cosi, Roman Reigns lo smentisce. Francamente non saprei, può anche darsi che fosse cosi ma Roman Reigns non lo sapesse nemmeno. Tutto può essere, nello sviluppo di una Stable vengono fuori tante idee e spesso nemmeno i protagonisti sanno tutto.
3) Potessi scambiare delle Superstar tra i due Roster ora, chi scambieresti?
3) Nessuno, non avrei fatto nemmeno lo Shake Up. Se potessi scambiare qualcosa scambierei direttamente le categorie. Tutta la categoria femminile (quella che lotta) a Raw e tutta la categoria Cruiserweight a Smackdown. Raw però a tre ore e direi che alla fine, aldilà di tutto, i Cruiserweight per ora è meglio stiano li.
4) Vorrei mi spiegassi come fa un atleta WWE, per esempio uno come Heath Slater o Curtis Axel a diventare un ipotetico Top Name se magari gli concedono solo piccoli ruoli o sempre insignificanti (esempio Damien sandow o Zack Ryder che sono stati parecchio Over ma non hanno ottenuto tanto).
4) Tutti in un momento o in un altro hanno la possibilità di emergere, chiaramente in maniera graduale. Si deve procedere per livelli altrimenti si ha l’effetto pessimo del Push a Jinder Mahal. Se quando concedi certe occasioni i lottatori in questione non superano nemmeno il primo livello li si rimanda indietro. Direi che è giusto. Per quanto riguarda Zack Ryder e Damien Sandow il discorso è diverso, dagli altri e nella fattispecie fra di loro. Zack Ryder è andato Over da solo e quando la WWE si è convinta ad assecondare il Push, l’effetto non è stato quello sperato, evidentemente perché Ryder era più uno youtuber bravo che un lottatore di alto livello. Damien Sandow è sempre stato Over o per un Character molto marcato, che però alla fine dei conti si è rivelato un buco nell’acqua, o per The Miz, che appena si è allontanato lo ha lasciato orfano della leva che lo mandava Over. Per i nomi che hai fatto, francamente, non mi sento di dare torto alla WWE. Ma ripeto, un Jobber deve procedere per livelli, ma chiaramente se metti il piede in fallo già nel primo gradino, difficilmente puoi arrivare agli altri e quindi in cima alla scala.
5) Contro chi incasserà Baron Corbin?
5) Quasi impossibile dirlo adesso, si può ipotizzare il periodo, Ottobre o Novembre, ma contro chi, francamente, lo ignoro e non mi sento di fare un nome.
6) Ho visto Sonya Deville, mi sembra una tosta e probabile sfidante di Asuka, sbaglio?
6) E’ molto acerba e deve ancora crescere, le tempistiche sono ancora abbastanza pessime. Però ha ottimi margini di miglioramento e il Character mi sembra carino e ben interpretato. Vedremo.
7) E’ prestissimo lo so, ma per la Royal Rumble 2018 dimmi tre nomi papabili.
7) Roman Reigns, al momento è l’unico nome fortemente pronosticabile. I papabili poi sarebbero una decina fra Raw e Smackdown, ma nessuno con una tesi buona da portare a sostegno, quindi ne faccio soltanto uno.

Grazie per le eventuali risposte. – Grazie a te.


 

Da Dovemont:
Ciao ormai appuntamento fisso con le domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, sempre benvenuto.
1) Cosa sono i Dark Match e a cosa servono?
1) I Dark Match sono incontri combattuti prima o dopo gli Show televisivi a telecamere spente, servono semplicemente a dare un regalo ai fan che sono all’arena.
2) A volte l’arbitro preme qualcosa dietro la schiena. Cos’è di preciso?
2) Sistema qualcosa collegato all’auricolare, un dispositivo elettronico.
3) L’arbitro assiste ai Match quando vengono provati per poi fare da guida nel vero incontro?
3) I Match difficilmente vengono provati nel Main Roster, l’arbitro si accorda con i Wrestler a parole.
4) Quando e dove vengono provati i Match?
4) Nel Main Roster non vengono provati, è molto difficile che accada, ad NXT al Performance Center. Nelle altre compagnie dipende, a volte non si provano a volte nelle palestre corrispondenti.
5) Alla luce di quanto successo qual è la verità sull’infortunio a Braun Strowman? Perché prima dissero una cosa e poi un’altra?
5) La verità è che la WWE voleva fare un sorpresa dicendo che il recupero era più lungo del vero per poi farlo tornare, ma non ci è riuscita perché il Rumor è uscito fuori.
6) Domanda un po’ retorica: come nella musica non avremo più i Beatles, i Pink Floyd, Jimi Hendrix nel Wrestling non avremo più Undertaker, Shawn Michaels, Ric Flair che sono icone assolute anche perché sono coloro che hanno contribuito all’ascesa di questo sport? È vero che Daniel Bryan, Shinsuke Nakamura, AJ Styles sono amatissimi e che John Cena e Randy Orton lasceranno il segno ma fatico a paragonarli a The Rock, Stone Cold per il segno lasciato o magari ce ne renderemo conto solo tra anni. É semplicemente un fatto di epoca?
6) Questa è una reazione da parte tua normale, è umano, ci renderemo conto del valore di lottatori quando mancheranno. Nemmeno io riuscivo a considerare Stone Cold come Ric Flair o Hulk Hogan prima che mancasse. E’ umano.
7) Nei Match a più uomini come fanno gli atleti a sapere quando rialzarsi, fare il Come Back (ad esempio per interrompere un conto di tre) anche quando sono fuori dal Ring addirittura sotto le macerie di un tavolo dei commentatori. Li avvisa qualcuno, guardano qualche schermo nelle vicinanze?
7) Guardano, sanno dove sono e quello che devono fare. Sono professionisti, è il loro lavoro. L’arbitro aiuta spesso.
8) Perché i Suicide Dive di Seth Rollins su Samoa Joe non riescono bene? Di chi è la colpa?
8) Il Suicide Dive è una manovra molto difficile, che per essere perfetta deve avere anche fortuna. Secondo me sono buoni, semplicemente non è una manovra che può essere plastica, ma la spettacolarità sta nel volo.

Grazie sempre! – Grazie a te.

 

 

 

 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show,sigle (WWE per esempi), eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e meno infinita inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live u sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!
  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    In breve Nakamura è stato accusato di far parte del variegato team ladroga.

  • Wailord

    JIMMY Hendrix no pls

  • Picirlein

    Non ho capito la risposta alla seconda domanda del primo ragazzo.

    • giovy2jpitz

      Direi che è abbastanza chiara: essendo cresciuti in WWE hanno impostato il loro stile di lotta su un parco mosse limitato puntando sullo sviluppare altre qualità, come la recitazione, la mimica facciale, le capacità al microfono ecc. Avendo parchi mosse abbastanza ristretti non riescono, spesso, a fare incontri molto diversi gli uni dagli altri.

      • Picirlein

        Si si capisco perfettamente. Appunto, il ragazzo affermava che riescono a fare match inediti ogni volta, mai uguali.

        • giovy2jpitz

          Infatti, sono io che ho risposto al contrario. Errore mio.

  • Picirlein

    Vorrei anche sapere la fonte del fatto che i match in WWE non vengono praticamente mai provati.
    Da intendere per curiosità e non con arroganza mi raccomando ahah.

    • Aj Rollins

      In WWE i match al massimo li provano sfruttando gli house show

      • Picirlein

        Eh quindi molti match vengono effettivamente provati, visto che gli house show possono essere visti come un allenamento.

        Poi credo che i match importanti siano quanto meno concordati (se non addirittura provati) in quasi tutte le sequenze, con presenza anche di arbitri e road agent.

        • Aj Rollins

          No, spesso i match importanti sono quelli in cui si improvvisa di più. Loro sono professionisti, al massimo si mettono d’accordo sugli spot più importanti e poi il match si sviluppa da sé… non hanno il tempo per provare i match.
          Non ne hanno bisogno soprattutto quando sul ring ci sono i migliori

          • Picirlein

            Grazie mille del chiarimento allora!
            Se hai articoli o interviste su questo argomento potresti indicarmele? Grazie mille

          • Aj Rollins

            Guarda in questo momento articoli del genere non mi vengono in mente…
            Ad esempio ricordo che Angle in un intervista disse che prima del suo famoso match con HBK non avevano provato nulla, in pratica Angle aveva chiesto a Shawn di provare prima qualcosa ma quest’ultimo si era rifiutato dicendo che non era necessario.

    • giovy2jpitz

      Il fatto è che non hanno tempo. La vita On The Road non gli da la possibilità di provare i Match, certo può capitare, infatti la risposta è: spesso non vengono mai provati. Gli House Show potremmo considerarli come prove è vero, ma sono sempre di fronte ad un pubblico, quindi sono già in scena. Fonti su questa cosa francamente non ne ho al momento, ma ho letto interviste e ne ho sentito parlare, come ben ti ha detto AJ Rollins, per anni.