Come John Cena ieri, anche Chris Jericho ha parlato del futuro di CM Punk. Il wrestler canadese ha cercato di immedesimarsi nell’ex campione del mondo: “Penso che se fossi al suo posto, con tanto parlare del suo essere diventato un fighter UFC e poi la sconfitta cocente e le tante critiche. Penso che voglia provare ancora per dimostrare quello che vale e che non affonda così, anche se magari potrebbe non farlo in UFC. Secondo me combatterà finchè non vincerà e quando accadrà, magari riuscirà a ripetersi. Non l’ho mai visto come uno da una botta e via. Ho sempre pensato che avrebbe fatto un paio di match in UFC, vittoria, pareggio o sconfitta e dopo di chè si sarebbe concentrato in qualcosa di diverso: commento, interviste o cose del genere, perchè in questo modo potrebbe farlo col punto di vista di qualcuno che sa com’è stare dentro l’ottagono”.

Pubblicità

Su un possibile ritorno del Best in the World in WWE, Jericho ha quindi detto: “Sarebbe un grosso passo per lui tornare indietro in WWE ma non so se lo farebbe. Voglio dire, mai dire mai, è tornata gente come Dusty Rhodes, come Bret Hart, sono sicuro che ad un certo punto ce la farà”.