Chris Jericho ha esposto la sua opinione sul licenziamento di Jimmy Jacobs dalla WWE, durante un’intervista con Metal Injection. Ricordiamo che Jacobs è stato licenziato per aver postato sui proprio social una foto con il Bullet Club mentre cercavano di “invadere” RAW.

Pubblicità

“Jimmy è molto bravo, e se fossi stato lì avrei cercato di aiutarlo, ma non è stata una mossa intelligente la sua. Se lavorassi da Mcdonald e mettessi una foto mentre sono da Burger King con gli amici e scrivessi ‘Burger King è fantastico’, McDonald non ne sarebbe contenta. Penso che Jimmy sia molto intelligente, e non mi sorprenderebbe sapere che sapeva che qualcosa sarebbe accaduto. Forse si era stufato, non lo so, so solo che quando ho visto quella foto con l’hashtag ‘#BCInvasion’ ho pensato: ‘Non avresti dovuto farlo’. Era un’azione che avrebbe dovuto portare al licenziamento? Non è una mia decisione, Vince ha deciso che lo era, il che mi fa pensare che probabilmente c’era già qualcosa in ballo, e questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Nel 2016 Jimmy è stato il mio co-writer per tutto ciò che ho fatto, tutto! Quando non c’era io pensavo: ‘Che c***o, non mi piace questa idea, rivoglio Jimmy’. Ha molto talento, e mi ha aiutato molto. Ci ho lavorato molto, e lo volevo per ogni mio promo, nessun altro. Mi fido ciecamente del suo talento e del suo istinto”.