CM Punk è stato recentemente intervistato da Sports Illustrated per promuovere il suo incontro contro Mickey Gall a UFC 203, che si svolgerà domani. Punk ha più e più volte dichiarato di non voler tornare in WWE, ma non ha escluso la possibilità di tornare a lottare in un’altra compagnia, la New Japan Pro Wrestling.

Pubblicità

Parlando di un suo ritorno nel mondo del wrestling, l’atleta di Chicago ha risposto così:

“Molto tempo fa ho smesso di dire ‘mai’, perchè ogni volta mi pongono una domanda tendenziosa. Non conosco la risposta. Non importa cosa dica, le mie parole non sono intese per il significato che voglio dargli, sono già pregiudicate. Quando ho iniziato a fare wrestling, non volevo andare in WWE. Volevo lottare in Giappone per seguire le orme di ragazzi come Eddie Guerrero, Benoit e Jericho, che andarono la e sembrava si godessero la vita appieno. Volevo fare quella vita. Andarsene la due, tre, quattro settimane, tornare e nessuno sapeva chi cazzo fossi. Potevo andare a comprare un gelato con mia sorella senza essere assillato, questo è sempre stato il mio stile”.