CM Punk, di recente, ha tenuto una sessione di Q&A su FoxSports.com. In questo stralcio, il nativo di Chicago, racconta la parte peggiore della sua carriera in WWE:

Pubblicità

 

“La parte peggiore della mia carriera in WWE? Direi il fatto che non mi ascoltassero e non mi capissero. Aggiungerei anche il fatto di non avermi dato una pausa quando, probabilmente, ne avevo bisogno. Sono sempre alla ricerca del prossimo nuovo volto, nessuno è più grande o importante della federazione. Non che io abbia mai pensato di esserlo ma sicuramente ero un ingranaggio importante. Penso che mi avrebbero dovuto concedere qualche periodo di riposo ogni tanto.”

 

Fonte: MMANews.com & ZonaWrestling.net