Cody Rhodes ha espresso la sua opinione riguardo questo suo primo anno al di fuori della WWE durante un’intervista con Bubba Ray Dudley a BustedOpenRadio.

Pubblicità

Ti senti più libero rispetto a quando stavi in WWE?
Decisamente. Sarei potuto essere più libero nel mio stint in WWE. Se c’è una cosa che ho imparato da tutta questa situazione è stata ‘tirare fuori le palle’ e ora posso dire di aver più libertà lavorativa. Ora non ho più nessuno che mi punta un’arma alla tempia se non i fans e questo è il modo di lavorare che scelgo a mani basse. Non ho ancora firmato per nessuna federazione. Ovunque io vada, da qui in poi, voglio essere libero.”

Come ci si sente a lottare in giro per tutto il mondo?
E’ stato uno shock, non è stato come me l’aspettavo. La scorsa notte ho lottato in un’arena da rodeo, Dave Meltzer mi ha chiesto ‘Beh, è finanziariamente simile?’ Ovviamente no, ma ci sono soldi ovunque nel mondo del pro-wrestling.
Dovunque ci sia un buon prodotto e dei buoni fans, non hai bisogno della WWE. Io ho avuto bisogno di essa per costruire il mio nome e avere la popolarità che ho ora, ma guardate gli Young Bucks, loro potrebbero andare in WWE quando gli pare se solo volessero, ma vogliono andarci con un motivo, che sia per un match in particolare o per partecipare a Wrestlemania.
Loro però non ne sentono il bisogno. Il loro marchio è: fare soldi giorno dopo giorno e tirare fuori performance di altissimo livello in ogni show. Sono un modello per me e per chiunque creda che esista una mappa da seguire.
Non esiste quella mappa, ragazzi.”

VIA411mania
FONTE411mania
Irish Tommy
Ho 26 anni, seguo il wrestling dal lontano 2001, seguo principalmente la WWE, anche se ciò mi porta rancore e frustazione il più delle volte, una sorta di sindrome di Stoccolma. Quando trovo il tempo e non sono inghiottito dalle serie tv seguo anche RoH,IW e NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.
  • DETH

    WWE avengers tra 3, 2, 1…

  • The Real Demon

    Lavorare in WWE può essere castrante, quindi se vuoi avere la piena libertà, bisogna fare come Cody. Ah, e non c’è bisogno di trascinarla all’infinito come fa certa gente, te ne vai e basta e soprattutto non sputi nel piatto in cui hai mangiato per anni, ti ha fatto guadagnare tanti dindini e che (come dice giustamente Cody) ti ha aiutato a farti un nome a livello mondiale.

  • Eddie Guerrero

    Condivido con Cody che ha pienamente ragione, Cody Rhodes è un esempio lampante da seguire.

  • Stex14

    Si sta levando parecchie soddisfazioni fuori dalla WWE il buon Cody e non solo nel pro Wrestling

  • 3:16

    Stima per la foto profilo di James Gandolfini. I Soprano serie magnifica