Intervistato di recente, l’ex wrestler WWE Cody Rhodes ha parlato del suo leggendario padre e di uno spiacevole episodio capitatogli mentre era in auto con Daniel Bryan.

Pubblicità

Cody ha racconato: “Molta gente mi parlava di Dusty dimenticandosi che fosse mio padre. Daniel bryan una volta in auto mi fece un monologo di 45 minuti su quanto mio padre fosse terribile come commentatore in WCW. Io accostai e gli dissi ‘Amico, stai parlando di mio padre. Non me ne frega un cazzo se non conosceva la mossa di Psicosis in quel match’ o qualunque cosa di cui stesse parlando Dan”.

Una risposta un po’ brusca ma probabilmente dettata dall’amore di un figlio per il padre. Per altro nel corso della stessa intervista Cody ha parlato di come, contrariamente a quanto avvenuto con il fratello Goldust, Dusty sia stato molto presente nella sua vita: “Ha perso tutta l’infanzia di Dustin perchè era sempre in giro a combattere. Non ha perso nemmeno un giorno della mia invece, il che è curioso. Penso che lui e Dustin abbiano dovuto risolvere qualche problema più in la nella loro vita e per questo credo che abbia anche esagerato nell’essere sempre presente per me”.

  • LORD_SUNSHINE

    Bhe , si effettivamente se ti toccano i genitori è normale che ad un certo punto ti dia molto fastidio

  • Eddie Guerrero

    condivido se ti toccano un genitore non puoi fare a meno di essere matto,questo si chiama amore di un figlio verso il padre e viceversa.

    • Riccardo Amoruso

      Più leggo i tuoi commenti e più mi ricordi un ragazzo sul gruppo di whatsapp… sei carminelo?

      • Eddie Guerrero

        no mi spiace.

  • Daken Akihiro

    la vera cosa che ho colto da questa cosa è quanto Daniel sia spassionatamente innamorato di ciò che fa(ceva)

    • Son of a Bleach!

      Me lo immagino ore e ore a parlare di telling, esecuzione ecc..da solo.Sicuramente..pero puoi risultare pesante se troppo pignolo…poi il giudizio su una persona deve andare in base alla realta..e qui cody sbaglia..non perche e tuo padre allora te la prendi o la vedi in altro modo..mi sembra poi come se Daniel facesse il discorso partendo dal presupposto “tuo padre e stato “dio”MA in quella cosa(al commento) era pessimo”..miei supposizioni..

      • Daken Akihiro

        io lo capisco, con le cose che mi piacciono sono un bambino, ne parlerei per ore senza mai smettere, analizzando tutto l’analizzabile; sentire che uno come Bryan che fa quello che fa, lo ama così tanto non mi fa altro che tenerezza

        • Son of a Bleach!

          Non ho mai sentito un uomo piangere dicendo “I love this in the way I’ve never loved nothing else”..Riferito al proprio lavoro..ognuno prende il business in maniera diversa..basta guardare da dove arrivano anche i vari wrestler..campi diamestralmente opposti..chi culturismo,chi arti marziali,altri sportivi o come un miz notato per la parlantina su MTV..un john cena per esmpio rende la cosa molto piu ampia..penso che lo diverta fare il wrestler e tt quello che riguarda il lottato ma come altre cose probabilmente..per lui e piu tutto il contorno…l azienda e i suoi impegni come “star”..per bryan non funziona cosi..non c entra niente..questa é e sara sempre la sua vita..la sua passione trasformata in lavoro..
          Comunque concordo..ore senza mai smettere..

  • Mr. 619

    1) Daniel Bryan ottimo conversatore, perché parlargli di una cosa del genere? x)
    2) Dev’essere stato molto brutto per Dustin ma purtroppo il Wrestling è così

    • DeanAyane

      ma soprattutto:

      3) Perché Cody l’ha lasciato sparlare del padre per tre quarti d’ora prima di zittirlo? xD

      P.S.: Credo che sia stata una gaffe del buon DB… evidentemente in quel momento si è dimenticato che Cody è il figlio dell’American Dream…

      • secondo me voleva vedere dove andava a finire il discorso di Bryan

        • Vick

          Del tipo: “Sisi tu finisci prima che poi ti meno!”.

      • Mr. 619

        È stata una Gaffe ma io non parlerei con nessuno di come commentava un commentatore chissà quanti anni prima xD