Intervistato di recente, l’ex wrestler WWE Cody Rhodes ha parlato del suo leggendario padre e di uno spiacevole episodio capitatogli mentre era in auto con Daniel Bryan.

Pubblicità

Cody ha racconato: “Molta gente mi parlava di Dusty dimenticandosi che fosse mio padre. Daniel bryan una volta in auto mi fece un monologo di 45 minuti su quanto mio padre fosse terribile come commentatore in WCW. Io accostai e gli dissi ‘Amico, stai parlando di mio padre. Non me ne frega un cazzo se non conosceva la mossa di Psicosis in quel match’ o qualunque cosa di cui stesse parlando Dan”.

Una risposta un po’ brusca ma probabilmente dettata dall’amore di un figlio per il padre. Per altro nel corso della stessa intervista Cody ha parlato di come, contrariamente a quanto avvenuto con il fratello Goldust, Dusty sia stato molto presente nella sua vita: “Ha perso tutta l’infanzia di Dustin perchè era sempre in giro a combattere. Non ha perso nemmeno un giorno della mia invece, il che è curioso. Penso che lui e Dustin abbiano dovuto risolvere qualche problema più in la nella loro vita e per questo credo che abbia anche esagerato nell’essere sempre presente per me”.