Il general manager di Smackdown Live, Daniel Bryan, è stato recentemente intervistato da Sports Illustrated, ecco gli highlights dell’intervista:

Pubblicità

 

Tornerai sul ring prima o poi? ”Ci sto lavorando. Il wrestling per me è uno sbocco creativo. Non per tutti i wrestlers è così, ma per me si, è qualcosa in cui riesco a sfogare tutta la mia creatività.”

 

Sei ancora in contatto con CM Punk? ”Non lo sento da quando annunciò il suo match in UFC. Gli scrissi ‘Hey, ho appena visto la conferenza stampa, è grandioso, ti auguro il meglio!’ e lui mi rispose ringraziandomi per il supporto. Quella è stata l’ultima volta che ci siamo sentiti, per quanto lo rispetti e lo ammiri non siamo mai stati troppo legati. Abbiamo lo stesso background ma ciò non vuol dire che ci frequentiamo, posso dire però di aver sempre apprezzato le cose che ha fatto e rispetto il lavoro svolto da lui in tutti questi anni.”

 

Quali wrestlers di NXT vorresti vedere nel main roster? ”Ci sono così tanti talenti a NXT che è difficile sceglierne qualcuno in particolare, mi sentirei di fare un torto agli altri. Le vignette su Roderick Strong mi sono molto piaciute, lo stanno aiutando a farsi conoscere dalla gente, non solo per il suo lavoro in ring ma anche per la sua storia e per la sua personalità. Conosco Roderick da anni e non posso negare che mi piacerebbe averlo a Smackdown Live. Mi piacerebbe prendere queste idee che hanno funzionato per il suo character ed utilizzarle per qualcuno che è già presente nel roster, che è già colmo di talenti. Basti pensare agli American Alpha o ai Colons, talenti incredibili su cui abbiamo bisogno di migliorare il nostro lavoro per far si che il pubblico si relazioni di più a loro. Detto ciò, credo che servano sempre nuovi talenti, il ricambio dev’essere ciclico nel wrestling.” 

 

VIApwpodcasts
FONTEpwpodcasts
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter della ROH e appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.P.S.: Vi odio tutti.