In una recente intervista, l’attuale General Manager di Smackdown Daniel Bryan ha rivelato di sentirsi un’ipocrita a publicizzare il merchandise WWE, dato che si ritiene contrario al consumismo, e ha poi parlato del suo rapporto con John Cena.

Pubblicità

 

Sul perché si sente un ipocrita: “ Mi sento ipocrita perché c’è bisogno di dissuadere le persone dal consumare così tanta roba, ma il mio lavoro consiste proprio nel farli acquistare quanta più roba possibile, giusto? Io lavoro per la WWE. Le persone vogliono comprare la t-shirt di Daniel Bryan, i giocattoli di Daniel Bryan, i videogiochi WWE e tutto questo genere di cose. Nel mio ultimo run avevo smesso di indossare la mia t-shirt andando verso il ring, perché ero diventato totalmente anti-consumista e inoltre, il cotone non biologico è un male per l’ambiente, è una delle cose peggiori.”

Sul suo rapporto con John Cena e sui loro discorsi di politica: ” Non pensereste che amo parlare di questo genere di cose con John. Ci piacciono gli stessi argomenti, solo che lui pensa che la tecnologia salverà il mondo. Abbiamo avuto questa discussione. Lui è molto bravo, amo parlare con John perché ti fa mettere in discussione le tue certezze, ti dice “Non accadrà questo? Non accadrà quell’altro” , il suo cervello lavora molto velocemente. Non siamo ancora così legati, ma amo parlare con John Cena. Non lo so. L’ultima volta che ho parlato con lui risale al Ringraziamento.”