Intervistato da Sport Illustrated, l’ex GM di SmackDown ha parlato del suo “rivale” The Miz. Quello che era un tempo il suo mentore di NXT, era stato in passato accusato di non essere un buon wrestler, malgrado le buone doti al microfono: “Il suo match con Seth Rollins a Backlash è stato di gran lunga il migliore del pay-per-view. Quando ho perso con Rusev, lui ha combattuto con Jeff Hardy ed è stato un gran match”.

Pubblicità

Bryan si è detto compiaciuto dei progressi di The Miz: “L’antifona con Miz è stato per anni che fosse un grande a parole ma così così sul ring. Successe anche a John Cena quando la gente diceva che non era in grado di combattere e mentre la gente diceva così, loro diventavano i migliori anche sul ring”.

“Quando ero GM, abbiamo fatto quella cosa a Talking Smack in cui gli ho detto che era un po’ molle sul ring. In quel periodo fece dei grandi match con Dolph Ziggler e questo lo ha in qualche modo elevato ad un nuovo livello. Non era soltanto Miz che parlava, è stato qualcosa di veramente eccezionale. Quando dice che non sono più al suo livello, c’è una ragione per cui lo crede”.