Dopo aver fatto la preview dell’evento, in via del tutto eccezionale, faremo anche la review di Destination X, ultima puntata speciale di Impact che ha regalato diversi spunti di riflessione tra vari ritorni, debutti e sviluppo delle storyline che porteranno a BFG
Prima di iniziare due premesse: la prima è che userò la scala 1-5 per i voti soltanto per comodità personale. Seconda premessa dedicata ad una review incentrata più sui match rispetto alla review uscita venerdì

 

GFW Knockouts Championship: Sienna(C) vs Gail Kim:
Nella preview ho parlato di come il match poteva essere potenzialmente buono e che il rischio di buttarla nell’overbooking becero era presente. Previsione che in parte è stata rispettata visto che fino alle fasi finali il match stava andando bene. Le due hanno dimostrato di aver una buona alchimia sul ring e la storyline raccontata era semplice e lineare. Ma l’intervento di KM cambia tutto e il ritorno della Terrell che attacca la Kim incanala il match verso la fine. AK-47 e queen di Impact ancora campionessa. Personalmente sto iniziando a stufarmi delle interferenze di KM nei match di Sienna: ok che heel e ci sta che venga aiutata però con lei possono farne pure a meno, visto che paradossalmente è KM quello che mi sembra aver più bisogno dell’aiuto della “cugina” per vincere i match. Il ritorno della Terrell è manna che cola dal cielo per la divisione che avrà Gail-Taryn da una parte e Rosemary-Sienna dall’altra. Risultato giusto e match che non è stato malvagio ma poteva offrire di più.
Winner AND STILL GFW Knockouts Champion: Sienna  Voto:2.5 Stars (2,5 / 5)
Pubblicità

 

Super X Final: Taiji ishimori vs Dezmond Xavier:
Pure per questo match avevo discusso positivamente nella review sperando di aver un match diverso rispetto a quelli che si son visti negli altri round del torneo. In parte lo è stato ma soltanto in una minima parte. Incontro positivo con Ishimori che ha provato a bloccare Xavier al suolo impedendogli di dare sfogo alla sua rapidità. Match che sale di livello sul finale che purtroppo ho trovato un po’ anticlimatico visto che Xavier ha vinto usando un Pele Kick e non la final flash. Personalmente avrei trovato più adatto il Pele Kick usato per portare poi alla finisher, ma magari questo aspetto ha dato solo fastidio al sottoscritto. Vittoria giusta di Xavier visto che sarà il futuro della categoria. Purtroppo la finale non si è elevata qualitativamente rispetto ai match precedenti, nonostante il torneo abbia avuto ottimi match dal primo all’ultimo incontro
Winner: Dezmond Xavier  Voto:3.0 Stars (3,0 / 5)

 

Ladder Match for the GFW X Division Championship: Trevor Lee vs Sonjay Dutt(C):
Le mie aspettative per l’incontro erano ottime e sulla carta poteva essere l’incontro della serata. Ma in realtà non lo è stato. Personalmente ho gradito poco l’utilizzo della scala tanto che si son ricordati della sua esistenza strettamente nelle fasi iniziali, mentre in quelle iniziali erano più tempo a bordo ring. Poi l’incontro in se non è stato per niente malvagio ma è mancato quel focus sul protagonista della stipulazione, nonostante nel finale ci siano stati degli spot degni di nota. L’interferenza di Konley ed il graditissimo ritorno di Petey Williams hanno portato anche quel pizzico di caciara nel match. Vittoria a Dutt anche se spero che perda il titolo a breve, nonostante sia un ottimo lottatore ma il suo personaggio è troppo anonimo per i miei gusti. Mi aspettavo decisamente di più dall’incontro.
Winner AND STILL GFW X division Champion: Sonjay Dutt   Voto: 2.5 Stars (2,5 / 5)

 

oVe vs Jason Cade&Zackary Wentz:
Puro e semplice squash per presentare gli Ohio vs Everything, che attendo contro altri performer ed in altri tipo di match.
Winner: oVe   Voto: [sv]

 

Matt Sydal vs Bobby Lashley:
Main event a sorpresa visto che mi sarei aspettato di trovare l’incontro per sancire il nuovo campione a fine show. Tuttavia il match è stato il migliore fra quelli proposti dall’evento poiché ha raccontato perfettamente la storia fra i due e l’incontro è stato più solido rispetto agli nonostante un paio di botch grossolani ed un finale non certo memorabile. Sydal vince a sorpresa segno che per lashley al momento i piani sembrano altri o segno che Walking Armageddon vuole focalizzarsi sulle MMA. L’ex Evan Bourne credo che ormai chiederà una title shot per il Global Title per continuare il trend dell’underdog in grado di oltrepassare i limiti tradizionali fra le categoria.
Winner: Matt Sydal   Voto: 3.5 Stars (3,5 / 5)

 

Evento: Come anche scritto nel report, la puntata è stata ottima ma essendo stato uno show settimanale e non un PPV, la qualità del lottato ne ha risentito, visto che in un PPV, tutti i match avrebbero avuto un minutaggio migliore e probabilmente avremmo avuto anche match migliori. Nel complesso evento godibile anche se poteva andare meglio (show che però si ricorderà per i ritorni e probabilmente anche per il debutto di Mundo) Voto: 6.5
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Alex 92

    Anche a me non è che Desmond abbia chiuso con il Pelé Kick. Ottima Review come sempre
    Mauro 😉

  • Cole

    Concordo, avrebbero potuto fare un po’ di più