Dolph Ziggler ha rilasciato un'intervista alla CBN di Boston, nella quale ha parlato, tra le altre cose:

Pubblicità

– dell'atmosfera negli spogliatoi WWE "Penso che tempo fa i wrestler pensassero solo a loro stessi e non esitassero a pugnalare altri colleghi alle spalle, adesso invece c'è un clima sereno, siamo una grande famiglia, una squadra, orientata al successo dello show della serata. Per quanto mi riguarda ,però, preferisco viaggiare sempre con poche persone o da solo; dopo gli show mi alleno in palestra e poi guido per ore. Mi piace starmene tranquillo, circondato dal silenzio,senza avere nessuno intorno per un po'".

– della sua giornata tipo "Dopo Raw di lunedì mi sono rimesso in viaggio verso mezzanotte, sono arrivato qui a Boston alle 3 e alle 6 mi aspettava un'intervista. Oggi pomeriggio mi allenerò e poi…tapings di Smackdown. Il programma delle mie giornate da Superstar è intensissimo: non ci sono pause, né lunghe ferie. Siamo attivi 300 giorni l'anno e siccome la WWE si sta espandendo globalmente, cerchiamo di aggiungere più show per soddisfare appieno le richieste dei nostri fan. Le cose sono molto cambiate rispetto a qualche anno fa, i nostri show ora sono per tutti : bambini, adulti e p,erché no, anche nonni. Siamo orgogliosi di quel che facciamo, anche se ci porta ad avere uno stile di vita decisamente stancante".

Fonte: LOP.net & ZonaWrestling.net