Dolph Ziggler, in un'intervista rilasciata al The Phoenix New Times, ha pronunciato queste parole con rifermiento al fatto che Tyler Breeze lo abbia messo nel mirino:

Pubblicità

 

"Non vedo l'ora di affrontare qualunque genere di sfida, qualunque nuovo arrivato del roster, chiunque voglia dirmi: 'Ehi, sono migliore di te', o più giovane o più veloce. Beh, vediamo di che pasta siete fatti e se potete competere al mio livello. Sono sempre aperto a nuove sfide, disposto a fare qualunque cosa. E lui sembra abbastanza bravo (Tyler Breeze, ndr), sembra avere la testa sulle spalle, sembra che sappia sempre cosa fa e lavora duramente da molto tempo. A dirla tutta, in passato mi ha chiesto un paio di cose. Per cui, gli ho dato qualche consiglio e spesso che possa stare sul ring con me, e se potrà, ci sono tutti i presupposto per un inizio con i fiocchi."

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.