Dolph Ziggler, intervistato dal sito Slam!Wrestling, si è soffermato su svariati argomenti:

Pubblicità

 

Sui propri obiettivi: "Per quanto mi riguarda, non basta soltanto puntare a scalare il ranking per il Titolo Mondiale; qui in WWE, è necessario fare ogni cosa in maniera accorta. Interviste sull'App, affrontare gli altri lottatori, a prescindere dal fatto che si tratti di match da 5 o 20 minuti; ciò che conta è trovare un modo per distinguersi, catturare l'attenzione altrui e usufruirne per tornare nel giro titolato."

 

Sui social media: "Sono un modo tutto nuovo per stare in contatto con i fan. Per cinque anni, i miei tifosi non hanno saputo molto su di me, apparte il fatto che, ogni volta che vado lì fuori, rubo la scena e faccio grandi match. Adesso, invece, possono conoscere i miei interessi, i miei obiettivi in questa disciplina e così via."

 

Su Adrian Neville, attuale NXT Champion: "Mi hanno fatto vedere un video che mostrava cosa sia capace di fare e, da quel momento, non vedo l'ora di vedere se riesco a tenegli testa sul ring. Quando sarà nel main roster, non soltanto sarà migliorato rispetto ad ora, ma troverà Superstar come me, che avranno già un'idea su cosa fare insieme a lui; e tutto ciò lo migliorerà ancora di più."

 

Fonte: Lordsofpain.net & ZonaWrestling.net

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.