Durante il E&C Pod Of Awareness, il podcast condotto da Edge e Christian, si è parlato del debutto di Asuka avvenuto a TLC. I due lottatori canadesi non sembrano però molto convinti della giapponese.

Pubblicità

 

EDGE: ”Sono sicuro che qualcuno mi insulterà per ciò che sto per dire, ma non ho ben capito cosa Asuka rappresenti. E’ brava a lottare, certo, ma da spettatore non so perchè sia li.”

 

CHRISTIAN: ”Credo che questa cosa succeda non solo con lei ma con molta altra gente che in passato è stata circondata di troppo hype. Onestamente non avevo visto un suo match per intero fino a TLC, solo alcune clip. E’ difficile non deludere le attese in casi come il suo, la gente si aspetta qualcosa che non ha mai visto e non è facile non deluderli. Mi piace il linguaggio che riesce a esprimere con il suo corpo e le sue movenze, così come mi piace la sua presentazione. Mi sembra molto a suo agio sul ring, ma ci si aspettava qualcosa di grandioso che di fatto non è arrivato.”

 

EDGE: ”Il match con Emma è stato un pò troppo lungo, ma anche tornando ai match che ho visto a NXT, non so, non mi hai mai preso. Anche la sua entrata non è nulla di nuovo, fa molto Nakamura e il problema è che lui è l’ha fatta prima.”

 

 

 

CHRISTIAN: ”Guardando TLC non capivo tutto questo hype attorno a lei. Ho subito pensato che non sarebbe andata over. E non capisco come si possa utilizzare la Ankle Lock in una serata dove Kurt Angle torna dopo 11 anni in WWE! Per poi fare cosa? Era un match che non ha portato a nulla. Ho subito pensato che altri come me non avrebbero capito Asuka.”