Pochi minuti fa, la EPW ha confermato, tramite la propria pagina Facebook, che all'evento "EPW One Night Only feat. TNA Wrestling" sarà presente Bobby Roode, l'attuale World Heavyweight Champion della federazione di Nashville. Si tratta, sicuramente, di una grande notizia in vista di un evento che, fin da ora, promette molto bene per tutti gli appassionati di wrestling italiani. Ecco, di seguito, il comunicato ufficiale apparso sul noto social network:

Pubblicità

"In vista dell'apertura della vendita dei biglietti (maggiori informazioni a riguardo la prossima settimana), da oggi e per i prossimi giorni cominceremo a svelare i nomi dei protagonisti dello show "EPW One night only ft. TNA Wrestling".
La prima stella che salirà sul ring del Teatro Tand il 1° febbraio 2015 è il Campione del Mondo dei Pesi Massimi della TNA: Bobby Roode.

Il wrestler canadese vanta il record del regno di Campione più longevo in tutta la storia della TNA, ben 256 giorni consecutivi senza perdere la cintura.
Non solo, è suo anche il record di regno più lungo da Campione del Mondo TNA della divisione Tag Team in coppia con James Storm (Beer Money, quattro volte Campioni Tag Team).

Restate sintonizzati per conoscere presto i nomi degli altri protagonisti della serata."

 

Fonte: Pagina Facebook dell'EPW & ZonaWrestlng.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.