Nello scorso weekend ho avuto il piacere di soggiornare a Newcastle, ed ovviamente ne ho approfittato per andare a vedere dal vivo la Insane Championship Wrestling, che andava in scena con The Sixth Annual Square Go!. Quello della Square Go! è un evento annuale caratterizzato appunto, dallo Square Go! Match; una rumble a trenta uomini con la possibilità di usare cinque oggetti. Al vincitore la possibilità di sfidare in qualsiasi momento l’ICW World Heavyweight Champion.

Pubblicità

L’apertura delle porte era prevista per le diciannove, alle diciotto per chi come me aveva acquistato anche il meet & greet. L’attesa inizia alle quattro e mezza, e poco dopo ho avuto anche il grande piacere di fare quattro chiacchiere con Marco Piva, commentatore della ICW per l’Italia.
Per chi se lo stesse chiedendo, sì la Insane tornerà sui teleschermi italiani, non si sa quando nè dove, ma tornerà.

Lo show inizia con qualche minuto di ritardo, il pubblico c’è e anche l’atmosfera.
Anche la consapevolezza di stare per assistere ad uno show di grande spessore non manca, e ciò si evince dalle facce di tutti i fan accorsi alla O2 Academy.

Dopo alcuni video di recap sulle storyline che hanno portato ai match, Simon Cassidy introduce i due commentatori Billy Kirkwood e William Grange, che ironicamente annunciano che stanno programmando un torneo con cinque milioni di wrestler. Non ci facciamo macare niente, neanche qualche frecciatina.

ICW Tag Team Championship: Polo Promotions (Jackie Polo & Mark Coffey) (c) vs. Mike Bird & Wild Boar

I primi ad entrare sono i due sfidanti, direttamente dal Galles Mike Bird e Wild Boar, seguiti da un’entrata trionfale della Polo Promotion, campioni ormai da diverso tempo.
L’incontro è molto equilibrato ed intenso, con il risultato sempre in bilico. I due team non si sono risparmiati, e visto quanto c’era in palio non c’è da sorprendersi. Ad ogni schienamento sembrava si fosse arrivati alla fine. I due sfidanti, già da tempo vicini alla conquista dei titoli, riescono a spuntarla dopo ripetuti tentativi conquistando i titoli di coppia.
Sarà interessante vedere chi si porrà difronte ai due gallesi, ma soprattutto quali risvolti prenderanno le carriere di Jackie Polo e Mark Coffey: si lanceranno alla riconquista dei titoli, o le loro strade si separeranno?

BirdAndBoar1

 

ICW Zero-G Title #1 Contendership: Andy Wild vs. Lewis Girvan

I due inizialmente erano stati inseriti nel three way per lo Zero-G Title, prima che Dallas annunciasse che a sfidare Kenny Williams sarebbe stato Ricochet. per uno dei due la possibilità di sfidare il campione ci sarà comunque, ma l’esito dipenderà da questo match.
L’incontro parte subito a mille e si mantiene a ritmi alti per tutta la sua durata, nella quale Wild prova a mettere in difficoltà ‘The Best Young Wrestler in the World’, che dal canto suo riesce a cavarsela con la sua agilità. Con diverse mosse di potenza, Wild mette in seria difficoltà Girvan, che nel momento di maggiore pericolo anche per via del suo ginocchio malandato riesce a tirare fuori dal cilindro la sua armbar, che porta Wild alla resa.

WildGirvan1

ICW Women’s Championship: Kay Lee Ray (c) vs. Kasey Owens

La sfidante Kasey arriva a questa Square Go! dopo aver vinto l’incontro per determinare la contendente al titolo nel corso di un episodio di Friday Night Fight Club, e per questo sa di non dover sprecare la sua occasione. Tuttavia il suo approccio al match è tutt’altro che timoroso, in quanto prova subito a prendere in giro Kay Lee Ray sedendosi prima a terra e poi sul paletto dopo aver schivato i tentativi di attacco della campionessa.
L’incontro è equilibrato, con Kasey che prova ad arginare l’aggressività della campionessa arrivando perfino ad essere vicina al conto di tre.
Ad arrivare alla vittoria è Kay Lee Ray che si conferma campionessa nonostante l’ottima prestazione di Kasey. Ho l’impressione che non sarà l’ultimo scontro tra le due.

KLRKasey1

ICW Zero-G Championship: Kenny Williams (c) vs. Ricochet

Incontro che mai mi sarei aspettato di vedere in un evento del genere, eppure Mark Dallas come sempre è riuscito a sorprendere. Terza apparizione per Ricochet che dopo aver perso a Fear & Loathing ritorna in Insane per tentare di strappare il titolo a Kenny, che ha a disposizione un bel banco di prova per confermare le sue qualità sul quadrato.
Ricochet è stato l’ultimo a vincere per schienamento contro Kenny, prima che quest’ultimo vincesse la cintura a Fear & Loathing.
Il match è combattuto a ritmi forsennati, con il campione in evidente difficoltà sotto i colpi assestati dall’americano, che non ricorre all’uso delle sole mosse aeree ma colpendo anche con calci e sottomissioni come ormai ci siamo abituati a vedere. Ricochet è infatti un’atleta che ha saputo rinnovarsi, forse anche per necessità, e che ha più volte dimostrato di avere tante altre qualità, e che non è solo uno spot monkey.
Kenny riesce a mantenere e a mettere a segno qualche manovra, ma Ricochet va vicino alla vittoria in diverse occasioni. Ricochet che però si fa sorprendere nel tentativo di inverted suplex, che Kenny trasforma in un roll-up che gli vale la vittoria.
Cenno di intesa tra i due, con l’americano che ricorda al campione di essere sul risultato di uno a uno.
La sfida non finisce qui.
WilliamsRicochet1

ICW World Heavyweight Championship: Wolfgang (c) vs. Trent Seven

Il tanto atteso scontro tra i due è finalmente arrivato, dopo che il loro Steel Cage Match a Fear & Loathing è apparso quasi come un semplice accenno alla loro grande sfida, visto che l’incontro si è chiuso con Seven che colpendo Wolfgang dalla cima della gabbia lo ha fatto cadere impattando su dei tavoli, ma in questo modo permettendogli di confermarsi campione. Da allora gli animi non si sono calmati, e con grande anticipo la federazione ha annunciato che in quel di Newcastle i due si sarebbero affrontati nuovamente ma stavolta senza alcun tipo di limite.
Circa un anno fa proprio alla Square Go!, Wolfgang vinse lo Square Go! Match andando poi ad incassare ai danni di Joe Coffey qualche minuto dopo la sua vittoria su Big Damo.
Stasera però si trova difronte a quella che sembra la difesa più complicata, con il titolo che inoltre è stato anche difeso in Italia in un evento ICW in cui lo scozzese ha battuto Lupo.
Trent parte subito forte colpendo Wolfgang all’angolo, per poi spostarsi tra il pubblico dove lo sfidante viene lanciato contro una parete provocando un buco al suo interno. Wolfgang continua a colpire Trent con grande violenza, e prima lo fa impattare sulla rampa di metallo che porta al ring e dopo addirittura lo lancia dallo stage d’ingresso per poi colpiro con un moonsault non appena Trent si fosse rimesso in piedi.
I due vanno avanti e il match sembra non avere fine, soprattutto perchè dopo essersi ammazzati a vicenda e uscire solo al conto di due ci si chiede cosa possa buttare giù due atleti del genere. Trent supportato da tutto il pubblico presente riesce ad evitare di essere colpito da Wolfgang, lo raggiunge sul paletto e dopo averlo colpito con il tirapugni e gli rifila un piledriver dalla seconda corda, che gli vale la vittoria. Pubblico in visibilio, finalmente è realtà: Trent Seven è il nuovo campione mondiale dei pesi massimi della Insane Championship Wrestling.

   

30 Man Square Go! Match

Il primo ad entrare è Lionheart, diventato il numero uno dopo aver perso il match contro Joe Hendry a differenza dello scorso anno che lo vide entrare come ultimo, seguito da Ravie Davie. La rumble procede con le entrate di Chris Ridgeway, Aaron Echo e The Sam Barbour Experience senza alcuna eliminazione, fino all’arrivo di Johnny Moss e Rampage Brown che fanno piazza pulita. Nel frattempo Lionheart preferisce entrare ed uscire a sua discrezione per evitare i suoi avversari, ed infatti interviene all’improvviso per eliminare Moss e Brown.
Il ring torna a riempirsi con la presenza di Davey Blaze, che improvvisa un’alleanza con Lionheart, entrambi i membri di The Purge, e Iestyn Rees che si diverte a malmenare chi gli capiti sotto mano con l’uso di una cinta. La terza arma, dopo il kendo stick di Krobar, fa la sua apparizione con Joe Hendry, un tavolo in legno che verrà successivamente usato da Davey Blaze. Lionheart viene eliminato proprio da Hendry, ma per tutta risposta rientra sul quadrato per eliminarlo. Fa la sua apparizione DCT e subito si catapulta conto Davey.
Christopher Saynt viene subito eliminato da Davey, soddisfatto dall’alleanza formata con i due membri di The New Nation. A guastare la loro festa arriva con il numero 18 BT Gunn, che elimina Jason Prime. Per l’incredulità di tutti fa la sua entrata Chris Renfrew, dato per infortunato, che contribuisce all’eliminazione di Alexander Henry e Davey Blaze.
I due membri originali della NAK non perdono tempo ed entrano in contrasto prima di essere sopraggiunti da Sha Samuels, Kid Fite, il rientrante Martin Kirby ma soprattutto Stevie Boy.
Ancora una volta con il ring strapieno c’è bisogno di qualcuno a fare piazza pulita. Arriva allora Jimmy Havoc, che inizia a distribuire Acid Rainmaker.
Il tempo scorre e siamo al numero 27, Liam Thomson che prima di entrare sul ring viene messo KO da Wolfgang. Cambio di programma quindi, ad entrare sarà l’ex campione.
Le ultime entrate vedono prendere parte oltre che Wolfgang, anche Joe Coffey, Grado, Jack Jester e Drew Galloway. Renfrew elimina involontariamente BT Gunn, Galloway viene eliminato da Jack Jester, che distraendosi viene eliminato da Grado.
Gli ultimi a restare sul ring sono proprio Grado, Joe Coffey e Wolfgang, desideroso di bissare il successo dello scorso anno e soprattutto di riscattarsi dopo la perdita del titolo.
Grado viene eliminato e la battaglia tra Joe e Wolfgang ha inizio, e dura fino a quando Joe non fa cadere dall’apron il suo avversario con un poderoso lariat.

A portare al vincitore della Square Go! la sua valigetta è proprio il nuovo campione Trent Seven, che si complimenta con ‘The Iron Man’. Nel loro brindisi però qualcosa va storto ed i due entrano in contrasto con un facia a faccia, prima di essere divisi non solo dallo staff ICW ma da Mark Dallas stesso.

Su queste immagini si conclude questa edizione speciale, se così vogliamo definirla, di European Vacation. Questa ch eè stata la mia review è senza dubbio banale rispetto al vero livello dello show, il consiglio più sicero che possso darvi è quello di sottoscrivere l’abbonamento su ICW On Demand e vedere con i vostri occhi.
L’appuntamento è fissato per le prossime settimane sempre su Zonawrestling.net, per scoprire cosa accade nel nostro continente.

#SupportIndyWrestling

  • Fringe

    Grande evento. Seven vs Wolfang è stato un No DQ di alta qualità. Square Go costruita benissimo e sempre interessante. Mi hanno convinto ad abbonarmi

  • Mr. 619

    La soddisfazione di conoscere questa federazione è tanta. Non vedo l’ora ritorni in tv

  • Alessio Massa Micon

    L’evento è stato molto buono, ho adorato tutti i match e la Square Go! è stata perfetta, da 10, il no dq moltp bello e con un risultato giustissmo, 9, il resto bello ed il match femminile una piacevole sorpresa.
    Bella review.