Pubblicità

"Croce e delizia al cor", questa è la divisione tag team per la sottoscritta. E allora parliamone, che WrestleMania è alle porte!

Siamo tutti contenti perché se tutto va come deve andare a WrestleMania potremo gustarci un main eventer come John Cena competere per un titolo secondario e potremo assistere ad un Ladder match (e per fare Ladder match brutti bisogna esser proprio dei geni del male) per il titolo Intercontinentale; per le Divas sembra che alla WWE non piaccia l'idea di far difendere il Divas Championship per più di un anno di fila (non sia mai che poi la gente ci si abitui eh) ma diciamo che in futuro ci potremmo gustare AJ e Paige di nuovo in lizza per il titolo, oltre a forse uno split delle Bellas e l'arrivo di Charlotte.

Invece indovinate un po' quali titoli orbitano ancora nell'incertezza più totale? I titoli di coppia, chi l'avrebbe mai detto.

Intendiamoci, nell'ultimo periodo i match valevoli per i Tag Team Championship hanno sempre regalato buone, se non ottime, prestazioni: l'anno scorso c'è stato il feud tra gli Usos e la Wyatt Family, poi sono arrivati Miz&Mizdow a portare quel pizzico di comedy che male non fa, poi sono arrivati Tyson Kidd&Cesaro e con loro è difficile sbagliare, zoppicanti invece i match con protagonisti Goldust&Stardust, ma nel complesso non ci siamo potuti lamentare.

Eppure è evidente come alla categoria tag team continui a mancare qualcosa e se la qualità dei match titolati non è in discussione è allora evidente che è tutto il resto a mancare.

Da dove cominciare?

Forse perché ormai il copione tra campioni e sfidanti è sempre lo stesso: sfidanti battono i campioni (scorrettamente o correttamente), inizia una serie di match singoli con i tag team partner all'angolo, qualche Six man tag team match a caso (o mixed, in quest'ultimo feud), arrivo al PPV e conferma dei campioni o passaggio di titolo, faida che comunque prosegue per un altro buon mesetto sempre con lo stesso copione.

Se non fosse questo il problema, magari potrebbe essere il fatto che ultimamente non viene dato spazio a più di due tag team alla volta, vale a dire i campioni e gli sfidanti, mentre gli altri tag team sono lasciati a loro stessi, a vincere o perdere senza un filo logico. Dopo questa premessa c'è da dire che la WWE non si è sforzata neanche a produrre dei tag team un minimo seri: ci sono gli Usos che orbitano attorno a quei titoli da decenni, perché ogni altro tag team che si è cercato di contrapporgli o ha già splittato o era troppo comedy per durare, basta pensare alla Wyatt Family, a Miz&Mizdow sfruttati per un regnetto breve all'insegna del comedy

(E non venitemi a dire che i tag team comedy non possono avere vita lunga che comincio a gridarvi “HELL NO” nelle orecchie)

A Goldust e Stardust, i cui match di coppia a me hanno spesso e volentieri deluso dato che mi aspettavo molto di più da questi due performer, i loro match sono stati molto migliori quando Stardust ancora si chiamava Cody Rhodes

Poi ci sono quei tag team che vengono uccisi ancor prima di cominciare, vedi gli Ascension che perdono tranquillamente perché i PTP sono stati riuniti a caso e hanno bisogno di vincere . . . già, a proposito: questa reunion dei Prime Time Players è già stata sepolta?

In mezzo a tutto questo sono spuntati Tyson Kidd e Cesaro, un tag team che ho apprezzato per diversi motivi: tempo fa, in un editoriale, confessai di preferire i tag team composti da wrestler singoli che, per un motivo o per un altro, si trovano a cooperare assieme, piuttosto che i tag team nati come tali, è una preferenza puramente soggettiva che non vuole certo sminuire i tag team “puri” (passatemi il termine) come gli Usos. Comunque, non è difficile capire perché mi piacciano Kidd e Cesaro, dato che la WWE è riuscita a prendere due performer di alto livello sul ring e ad unirli insieme in un tag team convincente, dando finalmente un po' di risalto e gloria a due wrestler che, con tutte le pecche carismatiche che gli si impuntano, avevano sempre ricevuto meno di quanto si meritassero.

Questa è anche la dimostrazione che a creare un tag team come si deve non ci vuole nulla e che con una serie di vittorie ben studiate qualsiasi team un minimo serio potrebbe risultare credibile, la WWE ha un roster ricco e polposo e non le costerebbe niente creare un altro paio di tag team, giusto per aiutare un po' la categoria

Che poi il problema non sarebbe neanche quello, il problema è che la WWE i tag team li ha, ma li sfrutta male

Lasciando perdere le squadre destinate a splittare: gli Ascension non hanno avuto il tempo di battere nessun tag team serio che già hanno cominciato a perdere, i New Day hanno sfidato avversari a caso, vinto e perso totalmente random e ancora non sappiamo cosa sia questo “new day” che professano, i Los Matadores sono comedy e tali rimarranno almeno finché non mi faranno un WeeLC match 2.0

All'orizzonte potrebbero profilarsi Sin Cara e Kalisto, che hanno cominciato a comparire a Main Event, eppure dubito che il booking team del main roster saprà dargli lo stesso risalto che hanno avuto ad NXT, scusate il pessimismo, ma è la WWE ad avermi abituato alla gestione ad mentula canis dei tag team, dopo uno parte prevenuto, signora mia!

Concluderei questo editoriale provando a immaginarmi quale spazio potrebbe essere dato ai titoli di coppia a WrestleMania 31. La cosa migliore sarebbe stata proporre un nuovo Fatal 4 way match come quello dello scorso anno, magari tra gli Usos, Cesaro&Kidd come campioni, gli Ascension con una buona serie di vittorie alle spalle e magari Miz&Mizdow, che a WrestleMania avrebbero completato il loro split ricalcando quello dei Real Americans della passata edizione con successiva vendetta di Mizdow nella André The Giant Memoria Battle Royal. Non ho volutamente inserito Sin Cara e Kalisto perché, pur apprezzando le loro apparizioni, Main Event è seguito solo da una piccola fetta dei fan della WWE, io stessa ammetto di non aver recuperato le puntate in cui i Lucha Dragons sono apparsi

Purtroppo, invece, temo che si andrà per il secondo capitolo della faida Usos-Upperfact, match che con tutta probabilità sarà inserito nel pre-show come l'anno scorso, l'unica consolazione sarà che difficilmente potrà venirne fuori un brutto match, con quattro performer del genere coinvolti

A meno che . . .

A meno che le rispettive mogli non interferiscano e magari Natalya costi i titoli di coppia a Kidd&Cesaro, accecata dalla rabbia dopo aver compreso che i due sono una coppia decisamente più affiatata di quanto lo siano lei e il marito. Questo vorrebbe dire avere nuovamente gli Usos come campioni di coppia? Vi prego, tale sipario non potremmo tenercelo per far vincere i titoli al “prossimo” tag team? I Lucha Dragons magari?

Diamine, quei piccoli gemelli samoani stanno rischiando di diventare i John Cena della categoria di coppia.

Voi cosa ne pensate? Come giudicate l'attuale divisione tag team della WWE? Cosa andrebbe migliorato? Che match si prospetta per WrestleMania? A quando le nozze tra Tyson Kidd e Cesaro? A che gusto sarà la torta?

Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che ho detto la mia

Ysmsc.

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname