Pubblicità

Steve Borden, in arte Sting, appartiene al wrestling sin dal 1985 quando debutta nella Continental Wrestling Association. Tuttavia è maggiormente conosciuto per il suo incredibile lavoro presso l'NWA e la WCW.

Sting è stata una delle Superstar maggiormente riconoscibili della WCW, sicuramente una di quelle di maggiore successo.

Ha vinto 15 titoli durante il suo stint in questa promotion, inclusi ben 6 “giri” con il titolo mondiale pesi massimi alla vita.

Se doveste stilare una classifica delle maggiori Superstars WCW della storia, sarebbe difficile non mettere Sting al primo posto o quanto meno nei primi tre posti.

Questa incredibile carriera ha però una macchia indelebile. Sting non ha mai lottato su un ring WWE.

Forse la storia sta cambiando.

 

Si parla ormai da mesi di una firma imminente dello Stinger con la WWE e la sua inclusione all'interno del giochino per console, WWE 2K15, fa alimentare i sospetti che Sting potrebbe essere vicino all'esordio magari ad inizio 2015 oppure in occasione del lancio del videogame.

Sting ha 55 anni, la finestra per competere con la WWE si sta chiudendo quindi come procedere e cosa fare in questo momento?

 

Se Sting esordisse su un ring WWE, sarebbe da considerare un momento incredibilmente storico.

Ma la storia tra Sting e WWE dovrebbe essere completamente scritta dopo l'esordio.

Sting era in WCW quando le du federazioni si davano battaglia, era in WCW nel 2001 quando McMahon acquisì la federazione per un tozzo di pane, fu proprio Steven Borden il protagonista dell'ultimo match della federazione contro Ric Flair a Panama City.

 

E Sting, a differenza di altre Superstar, decise di non andare in WWE. Lo fece nel 2001, ma anche negli successivi decise di tenersi lontano dalla compagnia dei McMahon.

Scelse la World Wrestling All-Stars e la TNA, continuò a tenere il suo lontano dalla WWE, alimentando rumors, voci e aloni di mistero sul fatto che non abbia mai raggiunto la federazione di Stamford.

 

Dal 2005 in poi, Sting ha combattuto regolarmente per la TNA, ha vinto il titolo per ben 4 volte in questa federazione, è diventato anche ad Orlando, l'icona di una promotion. E proprio in TNA è stato insignito con la Hall of Fame, il primo nella storia della federazione di Dixie Carter.

Perchè Sting non volle mai lottare dai McMahon, scegliendo universi minori paralleli?

 

Innanzitutto, aveva un contratto garantito con AOL/Time Warner che la WWE decide di non ritirare perchè probabilmente troppo oneroso. Ma le restanti motivazioni sono nebulose e non confermate.

Vanno da motivi religiosi, ha un'antipatia nei confronti di Vince McMahon ecc ecc.

Sfortunatamente questa scelta ha compresso match e storyline particolarmente interessanti da vedere.

 

Nel caso avesse raggiunto la WWE dopo la fine della WCW, avrebbe potuto portare avanti angle, storyline, feud contro Shawn Michaels, The Rock, Stone Cold Steve Austin. Questi incontri non li vedremo mai più.

Oppure quanto sarebbe stato grande un feud tra Sting ed Edge oppure quanto sarebbe stato buono il coinvolgimento di Sting nella storyline dell'NWO quando Hall, Nash e Hogan tornarono in WWE.

Queste cose rimarranno solo fantasie nella memoria storica dei fans di wrestling.

 

Triple H sta parlando chiaramente di “mai dire mai” per quanto riguarda l'arrivo di Sting in WWE e la sua voglia di competere in WWE.

Tutti pensano che Sting sia troppo vecchio ormai per far qualcosa di buono in WWE e molti possono lamentarsi sul fatto che Sting doveva arrivare prima alla corte dei McMahon.

Ma concentriamoci su come l'arrivo di Sting possa migliorare e cosa possa fare per il roster WWE.

 

La WWE ha lottatori più stagionati e lottatori giovani molto promettenti, Sting potrebbe interagire con entrambe le generazioni senza grande fatica. Lo ha sempre fatto con buoni risultati.

Cesaro, Rusev, Bo Dallas, Seth Rollins potrebbe lavorare alla grande con lo Sting, vincere anche dei match con questa grande leggenda.

Bray Wyatt potrebbe avere un feud straordinario con Sting, due figure così misteriose, la follia del Santone della Palude contro lo sfuggente Corvo.

C'è una lunga lista di personaggi con cui Sting potrebbe collaborare.

 

Pensate a Randy Orton. Il fu Legend Killer potrebbe tornare alla ribalta per mettere knockout Sting e tornare a risplendere con la sua vecchia gimmick.

Jericho, Big Show, due ragazzi che hanno lavorato con in WCW, potrebbe fare ancora ottimi match con lui.

Kane…altra figura ambigua potrebbe lottare contro di lui.

 

D'altronde non ci sono tanti grandi nomi con cui Sting non abbia lottato negli 30 anni.

Un incontro con John Cena sarebbe inevitabile, entrambi avrebbero possibilità di vittoria, entrambi sono i due face principali delle due più grandi federazioni di wrestling americane moderne.

Sting prima, ora Cena.

 

Tuttavia la mente corre veloce al match più grande e agognato da tutti i fans: Sting vs Undertaker.

Wrestlemania. Poco altro da dire.

Pare sia possibile fare e vedere questo grande incontro a Wrestlemania 31.

Il fatto che la Streak non sia più attiva, non lo vedo come un grande problema, anzi potrebbe essere un fattore vincente, un incontro intenso, senza grande pressione dove Sting potrebbe anche fare la sorpresa della nottata.

 

Il problema sta nel fatto che Undertaker, dopo la batosta subita da Lesnar a New Orleans, pare aver chiuso col wrestling. Fisicamente e mentalmente esausto ed appagato.

Solo un grande personaggio come Sting potrebbe farlo arrivare a Santa Clara per combattere a Wrestlemania 31 per l'ultimo grande ricordo della sua monumentale carriera.

 

Anche a 55 anni, Sting può essere un grande asset per la WWE.

Può lottare ancora diverse volte, può mettere il timbro sulla sua carriera leggendaria, può finalmente mostrarsi ai fan WWE, arrivando alla giustissima Hall of Fame.

L'esperienza e la conoscenza che potrebbe mettere a disposizione dei giovani nella locker room sarebbe ineguagliabile.

Potrebbe anche non succedere nulla e Sting rimanere un character presente nel prossimo videogame WWE, ma la decisione è imminente ed a breve la conosceremo.

 

Ma se apparisse in WWE, sarebbe un altro momento storico nella storia della WWE e nella storia del wrestling.

Questo è fuori di dubbio.

 

E' tutto, alla prossima!

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!