La WWE sta preparando tutti i documenti legali per far partire una causa contro un piccolo imprenditore britannico, titolare di un’azienda di auto (Raw Motors), che come logo ha deciso di usare proprio quello del famoso show “Raw”.

Pubblicità

Ovviamente la WWE non ha preso bene questa situazione e, accortasi del logo copiato, ha iniziato a preparare una battaglia legale. Ecco una parte del documento e i due loghi confrontati:

L’imprenditore Alistair “Big Al” Rowarth, ha detto che le somiglianze del logo sono pura coincidenza e che non riguarda il wrestling (anche perchè non lo segue). La WWE gli ha dato comunque due mesi di tempo per cambiarlo, ma di tutta risposta, Rowarth ha chiesto alla compagnia di poter addirittura affrontare la questione “in un match di wrestling, sul ring”, e non legalmente.

Così la WWE ha replicato dicendo all’imprenditore che non capisce l’importanza dei diritti di proprietà intellettuale, e che fare questa offerta si traduce in mancanza di rispetto, in quanto lui stesso non ha preso seriamente la situazione.

E allora ancora una volta ha risposto Rowarth, dicendo che sono aperti da soltanto 16 mesi e che non può cambiare il logo dato che dovrà gettare al vento migliaia di euro spesi per il design del marchio, circa 20.000 volantini già stampati, 60 furgoni con il marchio sopra oltre alle insegne del negozio.

FONTE411MANIA & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Ah dimenticavo: Viva La Raza!
  • Riccardo Amoruso

    Se non erro, la legge dice che marchi simili possono essere utilizzati senza pagare diritti, purché non sia un’azione per sfruttare quel marchio. Tecnicamente, se non si è nell’area geografica e nel settore di concorrenza, il marchio è utilizzabile, a meno che non si parli di marchi celebri. Magari in America è diverso però

    • giovy2jpitz

      La WWE ha depositati i suoi marchi anche fuori dagli Stati Uniti, ci fu lo stesso problema per NXT, anche il fatto di dover cambiare da WWF a WWE fu una causa britannica. Se vuole lo sotterra, ma credo si arrivi ad un accordo alla fine.

    • Conta che la WWE è estesa a tutto il mondo

  • Fessanger

    La prima risposta di Rowarth è geniale

  • Contro Nessuno

    Quanti applausi vuoi?
    Vengo lì e te li faccio di persona! Genio!

  • The Eater Of Worlds

    povero lascetelo in pace poi con una risposta del genere merita una medaglia

  • NM Punk

    Dai su, dategli almeno i soldi per cambiare tutti i marchi già stampati 🙂

  • The Chick Magnet

    Guardacaso il buon Alistair ha chiamato la sua azienza RAW Motors e guardacaso il marchio da lui utilizzato è uguale a quello di Raw. Coincidenze? No, semplicemente Big Al ha provato a fare il volpone, ma nessuno è più volpone di Vince quando si parla di soldi.

    • Stazione Termini

      Può anche essere che sia una coincidenza. Sai in tutto il mondo è una cosa che se non probabili è quasi certa che qualche azienda abbia il logo molto simile.

  • Lericic

    ha copiato tutto e non si è dimostrato assolutamente preparato nel gestire la situazione legalmente.
    “Oh! xò trpp epico raga XDXDXDXD”
    La parte finale è la cosa più comica, cosa dovrebbe fregare alla WWE se hai speso dei soldi per un logo che non avresti dovuto usare?

  • Simone Giuliani

    “Rowarth ha chiesto alla compagnia di poter addirittura affrontare la questione “in un match di wrestling, sul ring””
    Lo capite perchè io non do mai soldi ai mendicanti?
    Perchè uno di questi un tempo potrebbe essere stato uno come il signor Rowarth.

    • FuXas(inho)

      mah

    • Tiger Mask

      scrivi delle cose allucinanti .. NO COMMENT, é meglio!

  • Alessandro Leone

    Ma epico cosa che è solo un buffone

  • wweantiromanfan

    tanto quanto ci vorrà guadagnare… più facile non considerare il tutto…

  • wweantiromanfan

    comunque mi immagino a wrestlemania, main event, rowarth vs vince mc.mahon in un ladder con appesi alla gabbia un milione di dollari. book it vince XDXDXDXD

  • Reyad

    Capisco tutto, ma mi sembra veramente ridicolo che la WWE minacci un piccolo elettrauto per avergli copiato il logo. Fosse una catena nazionale o internazionale gli farei giustamente causa, ma in questo caso è veramente ridicolo.

    Geniale comunque il proprietario che si offre di guadagnarsi i diritti di utilizzo combattendo sul ring. Potrebbero mettergli contro Big Show o Brock Lesnar, vediamo se vince lui.

  • MirkoTheLegend

    Sta di fatto che è molto meglio il logo dell’azienda di motori.

  • Questo tizio è un idiota, gli ci starebbe bene una bella causa contro

  • DeanAyane

    Al grafico:

    “Ecco, fallo somigliante a questo, ma cambia il colore in blu così non se ne accorgono!”

  • King Cuzzy

    Figli di una p*ttana con le malattie, se la prendono con le piccole imprese

  • JohnMorrison96

    Ma davvero, che diamine ci vuoi guadagnare a prendertela con un misero elettrauto? XD
    La risposta è stata dannatamente fantastica, fossi la WWE non solo lo lascerei in pace, ma davvero risolverei la questione sul ring tramutandola in una storyline.

  • Emanuele Pozzi

    tutto ok, eh, però leggere nella stessa news piccola azienda e poi il fatto che hanno 60 furgoni un po’ mi stranisce

  • Eddie Guerrero

    per le risposte che ha dato è epico fino alla morte ahahahah, però credo che si arrivi a una soluzione tra le due parti.

  • Stex14

    Arriveranno a un accordo trovo assurdo fare una causa sotterrando questo “piccolo” imprenditore

  • Gawd

    Questo è essere ritardati, altro che.

  • Reyad

    Per essere un po’ seri, se io fossi quest’uomo mi impegnerei con la WWE a far sparire il logo in tempi ragionevoli, facendo poi causa a chi mi ha disegnato il logo per le spese e i danni di immagine. Altro che match di wrestling, sarebbe l’unica cosa seria da fare (sempre sia vero che lui non segue il wrestling e che ha pagato uno studio di design per avere quel logo).

    • Stazione Termini

      Non sono pratico in materia ma… per certe cazzate si paga pure gente che te li faccia?

      • Reyad

        Beh, per quanto sia una copia e persino fatta male, non credo se lo sia disegnato lui. A meno che non lo abbia disegnato un parente, sarà stata un’azienda di design o un’agenzia pubblicitaria a crearlo.

  • davis

    in realtà vedendo il tizio in foto nessun wrestler ha voluto risolvere la situazione sul ring…hahahaha

  • L’America ai pellerossa

    si merita la causa solo perche mente spudoratamente quando diche che non conosceva il marchio di RAW

  • _Romanov_

    Al Rowarth è un idiota, però quelli che lo difendono e criticano la WWE sono ancora più idioti.

  • NoMoreSorrow

    Secondo me i loghi non si somigliano.