Il nostro viaggio oggi ci porta vicino al mare, ma ad est. Da Livorno a Rimini per incontrare uno degli atleti più in vista del panorama italiano data anche la sua posizione del roster WIVA, ovvero quello di campione assoluto. Sto parlando di APE ATOMICA!

Pubblicità

Molti lo paragonano a Juventud Guerrera, ma se lo vedeste sul ring direste che è pronto a salpare per gli States e competere a NXT (con vista al main roster) o nella Lucha Underground. Alto 1.80 per 80 kg, è conosciuto anche come Andy Circus, come visto nei recenti show della BWT.  Andiamo a conoscere meglio uno dei migliori heel dell'ultima generazione di wrestling.

 

Quando hai iniziato a fare wrestling e da dove sei partito? Chi o cosa ti ha convinto?
Ho iniziato a fare wrestling all'età di 16 anni, a Rimini, su idea di un amico che propose la cosa

Il primo impatto col ring com'è stato? Cosa ti ha detto il tuo allenatore?
Il primo impatto col ring fu duro, accadde al debutto col mio maestro manuel majoli… molti quella sera ci dissero che il nostro fu il match della serata…. al di la di quello, al termine dell'incontro, Manuel a sorpresa prese il microfono e mi fece i complimenti per le mie capacità e per l'ottimo debutto

Qual è il tuo ruolo, la tua gimmick e il tuo moveset?
Sono un lottatore duro, la gimmick….. al momento sono cool heel, un po' freakyboy… non ho un moveset preciso, prediligo le mosse acrobatiche a quelle di forza: uso la swanton bomb come finisher e come trademark uso il Satellite DDT e da poco il Lionsault che io chiamo Atomicsault.
 

Racconta il tuo debutto
Il debutto l'ho raccontato prima.. il primo impatto col ring fu nella medesima occasione… posso aggiungere sul mio debutto che credo avessi avuto la febbre a causa dell'emozione.

Come lavori per prepararti ad un match? Chi vorresti sfidare tra gli atleti italiani e stranieri che conosci?
Ho seguito un metodo funzionale, a cui ho fatto da rappresentante in Italia, chiamato Out Of Your Mind Fitness gestito da John Morrison (o Johnny Mundo come si fa chiamare adesso) con cui ogni tanto sono in contatto… poi sono passato a un leggero body building. Il resto è segreto (ride, nda). Non ci sono particolari atleti italiani che io conosca che mi piacerebbe affrontare. Ciò non vuol dire che non lavorerei volentieri con le persone con cui ho lavorato finora. Tra gli atleti stranieri invece sicuramente Emil Sitoci.
 

Sei da poco diventato campione WIVA, come è stato vincere? Come ti sei sentito? Cosa senti di dire ai tuoi avversari?
La vittoria è stata bellissima, mi sono sentito al settimo cielo. Ho lavorato tanto per arrivare al top e questo è il risultato. Ho sostenuto tanti grandi match. Ai miei avversari sento di dire che non sarà facile per loro far scendere l'Ape dal suo trono, nessuno è al mio livello!

 

Se volete incontrare questo wrestler fenomenale potete dirigervi a Jano di Scandiano (RE) il 13 giugno quando si terrà lo show "Serata Granata" dove Ape Atomica sarà chiamato a difendere la sua cintura. Non mancate!

Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".