Pubblicità

Toscana, caldo, molto molto caldo. Giungo nel tempio della ICW per incontrare una delle nuove leve della federazione, un academy che si è messo in mostra spesse volte lottando con alcuni dei membri più in vista del main roster. Ad accogliermi ci sono la collega Celeste ed un ragazzo che oltre ad essere il suo compagno, è anche l'ospite odierno di questa rubrica: KILLER MASK.

Un atleta spietato, forte ed imprevedibile, capace di associare lo stile brawl con l'high flying. E capace di prendersi sempre più spazio negli show della fed grazie anche ad un buon feud con Tenacious Dalla (2-0 nel 2015 per il rocker). Alto 1.77 per 78 kg, fa parte di quella generazione che tra due anni avrà preso possesso delle posizioni alte della card ICW. Andiamo a conoscerlo meglio.

 

Quando hai iniziato a fare wrestling e da dove sei partito? Chi o cosa ti ha convinto?

Credo fosse il 2007, quando ero ancora minorenne assistetti ad uno show della ICW nella mia zona e mi informai su come fare per diventare un wrestler, purtroppo mi dissero che non c'erano poli di allenamento in toscana e gli unici erano nel nord Italia, dunque non me ne interessai più; nel 2007 poi venni a sapere, tramite internet, che c'era una palestra di wrestling a Pisa, ci andai e feci la conoscenza di Alex Flash, Incubo e Veleno, ho cominciato dunque in quella che era la 2PW

 

Il primo impatto col ring com'è stato? Cosa ti ha detto il tuo allenatore?

Sono passati quasi dieci anni quindi non ricordo molto bene come andarono le cose, però ricordo che i miei allenatori della 2PW mi facevano spesso i complimenti perché mi sono dimostrato sempre un buon allievo, avevo una buona preparazione atletica perché mi sono sempre allenato, anche prima di avvicinarmi al wrestling, frequento palestre da sempre, tant'è che forse ho anche bruciato le tappe, ho debuttato neanche dopo sei mesi di allenamento
 

Qual è il tuo ruolo, la tua gimmick e quali mosse sviluppi?

Sono un peso leggero bastardo, un Killer psicologico se vogliamo, per quel che riguarda il moveset non ne ho uno fisso perché mi piace spesso cambiare le mosse che uso, adesso uso spesso il Double foot stomp e la Michinoku Driver, oltre a Dropkick di tutti i tipi, poi adoro provare nuove mosse aeree in generale

 

Raccontaci il tuo debutto…

Come ti dicevo, ho debuttato cinque mesi dopo che mi allenavo mi chiesero di debuttare in un match di coppia (sospetto per mancanza di personale), sono stato molto felice di accettare

 

Com'è stata recepita questa tua scelta in famiglia? Ti hanno supportato o ostacolato?

Nella mia famiglia siamo tutti fan di wrestling, quindi ho ricevuto solo consensi

Chi ti ha aiutato di più al di fuori del tuo nucleo familiare?

Ovviamente i miei allenatori della ex 2PW, che sono coloro che hanno creato Killer Mask. Ho sempre vissuto il wrestling in modo distaccato dalla famiglia o dagli amici, anche perché la maggior parte dei miei amici mi diceva che farsi male per “niente” (come facevamo ai tempi della 2PW) era una gran cazzata
 

Chi vorresti sfidare ora nel roster ICW e chi in futuro tra stranieri e italiani?

Vorrei sfidare Manuel Majoli (attuale campione dei Pesi Leggeri ICW) e anche Psycho Mike perché le nostre gimmick si sposano molto bene, avremmo dovuto sfidarci tempo fa ma purtroppo quello show fu annullato e la cosa mi è sempre rimasta di traverso; non ho un avversario preferito tra i wrestler stranieri, sfiderei chiunque mi proponessero

Cosa pensi del panorama attuale italiano?

Non seguo molto il panorama italiano, posso dire di conoscere bene solo la ICW, che considero una federazione di tutto rispetto anche a livello europeo. Abbiamo sedi in tutta Italia, solo in Toscana ci sono tre poli di allenamento e show a cadenza mensile, questa estate stiamo proponendo spettacoli quasi ogni settimana in tutta la regione, poi c'è il polo di Roma e il neonato polo di Salerno, oltre ovviamente alle sedi storiche del nord; inoltre negli ultimi tempi ci siamo aperti molto di più alle collaborazioni con altre realtà e questo mi fa molto piacere, credo che sia la strada più giusta per tutti.

Quali sono i tuoi obiettivi come wrestler? Pensi di dover/poter fare delle esperienze all'estero?

Killer Mask risponde “spaccare culi”. La persona che c'è dietro la maschera risponde “migliorarsi sempre”, da questo punto di vista le esperienze all'estero sono molto importanti, sono già stato in Inghilterra per dei camp di allenamento e spero di tornarci al più presto . . . se ci faranno anche lottare sarà ancora meglio

Che consiglio ti va di dare a chi si avvicina a questa disciplina?

Di affidarsi ad allenatori preparati, di informarsi su chi è davvero competente per insegnare questa disciplina, poi di allenarsi duramente, non solo sul ring ma anche dal punto di vista fisico e atletico
 

Un saluto ai lettori di Zona Wrestling?

Un saluto dal vostro Killer di fiducia

Grazie a Killer Mask per la disponibilità e le risposte, e a Celeste per aver reso meno afosa per tutti questa giornata di luglio (soprattutto per me, anche se il ritorno in Sardegna mi ha messo ko di nuovo per il caldo. Meno male che è bastato un tuffo al mare per stare meglio). La ICW intanto torna live il 18 luglio a Lodi con lo show "La legge del più forte". Sul loro sito tutte le info per biglietti e card. Non mancate!

Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.