I riflettori oggi li poniamo su AJ Styles e Nakamura, due atleti talentuosi che nelle ultime settimane stanno vivendo delle belle novità sulla loro pelle, vediamole insieme.

Pubblicità

Il percorso di AJ Styles con Wrestemania 33 sembra aver raggiunto un nuovo fase: se il suo cammino in WWE era iniziato da beniamino del pubblico fallendo prima contro Y2J e poi nell’assalto al titolo, ha poi proseguito ottimamente da heel divenendo campione del mondo e mantenendo l’alloro per tanti mesi, ma il successivo scontro contro Shane sembra aver modificato nuovamente le caratteristiche del personaggio interpretato.

Parto dicendo che ho storto il naso nel veder nascere il feud tra lui e il figlio di Vince, non tanto perché credessi che i due non sarebbero stati in grado di disputare un bel match, quanto per il fatto che un gioiellino come AJ avrei preferito vederlo all’opera in un feud contro un wrestler “vero”. Dopo averlo visto dominare così a lungo a Smackdown pensavo meritasse di arrivare campione allo special event più importante dell’anno, a maggior ragione ritenendo che la rivalità tra Wyatt e Orton non avesse bisogno di una cintura di mezzo avendo già una storia personale in atto.

Battere Shane non può essere considerata un’impresa per un wrestler, per cui Styles aveva tutto da perdere in un incontro che in palio non aveva nulla (nessuno ha creduto un secondo all’ipotesi licenziamento). Ad ogni modo il match si è disputato, AJ ha fatto registrare la sua prima vittoria a Wrestlemania, ma soprattutto rispetto alle attese c’è stato un effettivo cambiamento derivante dalla faida. Dopo essersi lamentato spesso di non avere la giusta considerazione ora sembra esserci una sorta di pace tra lui e Shane, con il Phenomal che si è detto intenzionato a rimanere nello show blu (cosa confermata dal suo mancato shakeup). Potremmo parlare di una sorta di turn face, ma nel caso di Style è difficile esprimersi in questi termini: per quanto si sia sforzato di farsi odiare il pubblico si è dimostrato troppo innamorato di lui per fingere di odiarlo. E’ sempre risultato come il più tifato nonostante in teoria nei suoi feud abbia interpretato l’heel.

Il cambiamento penso consisterà semplicemente nello smettere di lamentarsi, per il resto continuerà a considerarsi il migliore sfornando match di alto livello per confermare la sua tesi. Nella puntata di questa settimana lo abbiamo visto aggiudicarsi la title shot per il titolo degli Stati Uniti contro l’appena draftato Kevin Owens. Dopo aver lottato per tanti mesi per i titoli mondiali per entrambi i wrestler sembrerebbe un passo indietro combattere ora per un titolo secondario. Tuttavia considero normale che dopo un po’ di tempo con la cintura massima alla vita certi lottatori ne vengano allontanati, l’importante è che la nuova rivalità sia divertente e ben combattuta e visti i protagonisti non ho dubbi che sapranno mantenere le promesse.

Un altro nuovo ingresso, direttamente da NXT, è stato quello di Nakamura. Nell’articolo della scorsa settimana ritenevo The Miz come il suo avversario ideale: la sua bravura al microfono avrebbe ridotto al minimo i promo del giapponese che per infiammare il pubblico ha bisogno soprattutto di sfogarsi in ring (entrata compresa). Ma come sospettavo il marito di Maryse è passato a Raw, per cui si è dovuto ricorrere a un altro wrestler. Il prescelto sembra essere Ziggler che martedì ha assaggiato i primi colpi di Shinsuke. Dalla scelta del biondo credo si possa trarre qualche prima osservazione sul percorso che intendono far intraprendere l’orientale. Rispetto ad esempio a Balor gli si vuole concedere più tempo prima di essere mandato su certi palcoscenici: a Smackdown ci sarà meno da sgomitare rispetto a Raw, inoltre gli viene concesso un primo feud d’ambientamento contro un avversario che quasi sicuramente gli jobberà più volte e con cui le possibilità di bei match sono molto alte.

E’ una rivalità che non regalerà promo indimenticabili, ma che pur lontana da titoli aiuterà a far conoscere il giapponese a chi non ha seguito NXT e farli innamorare di lui grazie alla qualità degli incontri che i due metteranno in mostra. Mi sento di promuovere la scelta dell’ex Spirit Squad, lui stesso pur perdendo immagino sia contento di trovarsi contro Shinsuke piuttosto che con Apollo e Kalisto come accaduto nel recente passato.

Quanto alle possibilità per Nakamura di far bene nei roster principali direi che possiamo essere ragionevolmente ottimisti. Fin dall’inizio della theme song il pubblico impazzisce, al microfono non ha quasi bisogno di parlare con le arene che urlano il suo nome e intonano la sua canzone, senza dimenticare che con la WWE ben intenzionata a monetizzare sul suolo giapponese farà di tutto per non farlo passare come un Kung Funaki qualsiasi. Ci sono poi tanti casi di wrestler talentuosi che si sono persi lungo il cammino, ma visto anche il trend di questi ultimi anni di valorizzare atleti già famosi fuori dalla WWE voglio allontanare ogni pensiero negativo.

E voi siete contenti del prossimo feud tra AJ e Owens o ritenete che i due debbano combattere per obiettivi maggiori del titolo degli Stati Uniti? Ziggler può essere l’avversario giusto per far ambientare Nakamura? Siete ottimisti o no per il suo cammino negli show principali? Ad ogni modo io non vedo l’ora che le strade dei due si incrocino per la prima volta in un ring WWE.

Sergedge – EH4L

Sergedge
Rievocato durante una seduta spiritica è tornato a infestare il sito di Zona Wrestling con l'ardore di un tempo. Per la serie l'erba cattiva non muore mai.
  • Sicuramente all’inizio pensando al 2016 di AJ vederlo combattere per il titolo US un po’ fa storcere il naso, però c’è da pensare che lo vedremo in faida con Owens, entrambi ex-campioni mondiali e molto probabilmente loro saranno al centro delle puntate e forse anche nel main event del ppv in cui si affronteranno. Quindi in effetti non retrocede ma innalza il titolo US.
    Per Nakamura non sono positivissimo, sicuramente ha carisma e non deve parlare, ma per arrivare e mantenersi al top in WWE devi anche aver capacità al microfono, e lui coi problemi che ha per ora non è pronto. Ziggler è l’unico con cui poteva iniziare, a Miz onestamente non avevo pensato perché l’avrebbe distrutto al microfono. Ziggler gli può far fare bei match e ambientarlo un minimo con qualche promo. Mi piacerebbe vederlo con Heyman, poi chissà va bene così e si fidano a gestirlo come fatto ad NXT.

    • Aj Rollins

      Sono d’accordo!
      Nakamura non lo vedo bene, difficilmente lo spingeranno nella parte alta della card in poco tempo.
      Al microfono è messo male dato che non parla bene la lingua, avrebbero bisogno di un manager. Certo la divisione del roster potrebbe permettergli di vincere il titolo massimo, ma non prevedo per lui una carriera eccezionale in WWE.
      Ma, sicuramente, otterrà di più rispetto agli altri giapponesi.

      • Sicuramente avrà buone possibilità e vincerà anche dei titoli, magari in periodi dell’anno più sicuri o quando avranno comunque altre faide dove far valere il lato parlato. Comunque ci sono dei buoni parlatori a SD per tutte le categorie più o meno, se Nakamura si ritaglia il suo spazio “strong style”, “good vibes” ecc possono limitare la sua presenza microfonica come già fatto. Vediamo chi gli danno dopo Ziggler.

  • BalorClub

    Sono contento per AJ contro Owens, finalmente il valore del titolo US tornerà alto come ai tempi delle Open Challenge di Cena, e questi due possono dare spettacolo sia al microfono che nel lottato quindi non trovo una cosa negativa da questo feud.
    Non esiste avversario migliore per Nakamura in questo momento, Ziggler gli concederà il job, lo farà ambientare e vedremo spettacolo.
    Concordo in tutto Sergedge, bell’articolo

    • Stavo pensando anche a Cena vs Owens per il titolo nuovamente, in attesa che Big John possa trovare nuovamente il momento giusto per vincere il 17esimo titolo mondiale.

  • SunBro245

    È chiaro che gli amanti di questo sport spettacolo vorrebbero ragionevolmente vedere un performer di livello assoluto come AJ sempre nei pressi o con il titolo mondiale, però penso che piazzarlo per i titoli secondari sia un ottimo modo di tenerlo impegnato quando a contendersi il titolo massimo sono altri wrestler, oltre ad aumentare i titoli in palmares. Sono convinto che uno come AJ passerà pochi momenti del suo stint in WWE senza una cintura alla vita, inoltre è assolutamente facile da preventivare che sarà presto o tardi nuovamente campione del mondo. Per cui almeno su di lui darei fiducia alla WWE, visto che, tranne qualche perplessità per il match con Shane, è uno dei pochi che stanno avendo una gestione decente.

  • Jeff Hardy

    Penso che sia azzeccatissimo AJ vs Owens per il titolo degli stati uniti. Ogni tanto qualche main eventer dovrebbe tornare a feudare per il titolo secondario giusto per dargli importanza. Dovendo rilanciare quel titolo, AJ e Owens sono le persone indicate per farlo. L’importante è che abbia una storia distaccata dal titolo principale. Ovviamente una volta formato il mid carding questi main eventer potrebbero anche evitare di andare per il titolo secondario.
    Per quanto riguarda Nakamura ci sta. Ziggler i promo li sa fare e sa fare anche dei bei match quindi non ci possiamo lamentare. Smack Down è partito con delle buone idee. Vedremo cosa succederà

  • Styles era

    AJ lo vorrei vedere con l’oro del titolo degli Stati Uniti anche se un po mi spiacerebbe nel vedere perdere subito la cintura, ma credo che Owens andrà contro Orton verso SummerSlam, nel frattempo Styles vs Nakamura verrà preparato e Samy Zayn vincerà il Money in The Bank. Scenario interessante

  • Awesome

    Io sono molto contento per entrambi.Styles non può andare sempre per il titolo mondiale e questa faida con Owens potrebbe servire anche per valorizzare nuovamente il titolo US(che sia con Reigns che con Jericho era più un ornamento che un titolo).
    Per Nakamura invece penso che Miz sarebbe riuscito a valorizzarlo di più,tuttavia non metto in dubbio che anche Ziggler sia un ottimo avversario per lui.
    E poi se Smackdown continua come ha fatto da Summerslam in poi,entrambi hanno davanti un futuro più che florido.

  • Nicola #BvP

    io per Nakamura la vedo molto dura.

  • Redi Boka

    Pop per KO ottimo pop per shinsuke grandioso pop per A J. STYLES
    Irripetibile

  • Mario Gallaman

    Non mi pare che le “lamentele” passate di AJ siano state fuoriluogo. Ricordo che l’ambiente della WWE era stato molto scosso e sorpreso dai ripetuti “AJ Styles-let’s go Cena” del pubblico. Lo stesso Cena appariva visibilmente irritato.Da allora i vertici della WWE (Shane…) corsero ai ripari cercando di ridimensionare il ruolo di AJ sui loro network , culminato nel famoso cartellone di Wrestlermania 2017 in cui veniva minimizzata la figura di AJ (allora campione del mondo)rispetto a quella del suo sfidante, Cena appunto (e Face della WWE). Fu proprio tale cartellone, (che non dimentichiamo fa il giro del mondo),a suscitare le ire di AJ contro Shane direttamente dal ring. AJ era già incavolato per il fatto di vedersi sfidare da uno, Cena, che era fuori da ca 4 mesi.Per non parlare poi dello “sgarbo” che ricevette AJ dopo la vittoria su Harper che doveva portarlo a lottare a Wrestlermania per il titolo massimo. Per il resto , un collezionista di cinture come AJ, non sarà sicuramente indifferente alla cintura US.
    Mi auguro di assistere in un prossimo futuro ad un memorabile AJ vs Nakamura magari per una grande cintura.

  • MirkoTheLegend

    Ziggler ci sta. Mi dispiace che verrà trattato da jobber, pero’ usciranno match molto interessanti. Io rimango dell’idea che Ziggler sia tra i primi 3 al microfono e sul ring (perlomeno a Smackdown), pero’ sembra che il pubblico non trovi piu’ nulla di interessante in lui… Mah…