Durante un'intervista al Miami Herald, Goldberg ha commentato in modo curioso l'approdo di CM Punk in UFC, facendo un paragone con la sua carriera nel wrestling:

Pubblicità

"La decisione di CM Punk di firmare con la UFC è stata assolutamente fuori dal comune. Un po' mi ci rivedo in lui: ci sono persone che si fanno il mazzo nei circuiti indipendenti delle arti marziali miste e sognano un'opportunità in UFC per sfondare. Poi arriva qualcuno che non ha nessun tipo di background nella disciplina e improvvisamente è sotto ai riflettori, rubando la scena a tutti gli altri. L'analogia credo sia palese con quello che è accaduto a me e il mondo del wrestling.
CM Punk comunque, da che ho sentito, impara molto velocemente dagli allenamenti e sono certo che grazie a un allenatore eccellente come Duke Roufus possa fare grandi cose. Roufus ha lavorato davvero sodo per arrivare al livello a cui è ora e credo che sia felice di poter allenare un ragazzo determinato come CM Punk."

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net