Intervistato da CBS Sports prima della puntata di Raw di ieri notte, Goldberg si è lasciato andare su due argomenti piuttosto scottanti, ovvero il suo possibile lavoro full-time per la WWE, il suo futuro e l’accoglienza del backstage nei suoi confronti. Ecco il virgolettato completo di The Man a tal proposito:

Pubblicità

“Se ciò dovesse accadere dipende da cosa intendete come full-time. Se hai la cintura, un titolo WWE, devi apparire in TV per difenderlo sempre. Credo che potrebbe succedere di tutto in quel caso”

“Il rispetto è incredibile. Mi sento come un vecchio, quasi una sorta di statista. Sono molto felice per il business che questi grandi ragazzi stanno portando avanti ora. E come se fossero un grande gruppo di amici nello spogliatoio. E questo è veramente bello da vedere, visto che negli anni passati non è mai stato così”.

“Abbatterò chiunque si metterà sul mio cammino. Mi piacerebbe avere l’opportunità di lottare a Wrestlemania nuovamente, soprattutto perché l’ho fatto una volta sola. Ma come ho già detto penso alla Rumble di questa settimana, sono concentrato solo su quello”.

  • The Chick Magnet

    La vedo dura che Goldberg alla sua età si rimetta on the road.
    Si Bill, lavorare full time vuol dire andare on the road.

    • #RawIsVince46

      Hai ragione, ma io suppongo che il suo concetto di lavorare full time sia inteso nel presenziare come minimo ad ogni puntata di Raw.
      Non penso che alla sua età riesca a presenziare ad ogni house show, in caso contrario unicamente a quelli importanti.

  • Riccardo Amoruso

    Vogliamo sapere del bladejob!!

    • Prima di fare la sua entrata si è messo a sbattere la proprio testa su una porta per gasarsi, per sanguinare in quel modo avrà sbattuto in una porta ricoperta di filo spinato però… punto.

      • Riccardo Amoruso

        Così forte da dimenticarsi pure il promo

  • TheBeastIncarnate

    Full Time?!!…Dio ce ne salvi.

    • la motivazione? con parole tue e non “perchè lo dice il webbbe”

      • Broken Daniel

        Non ne sarebbe in grado di stare in the road 350 giorni è poi che palle…torni dopo 12 anni solo per soldi, in più ruba spazio a chi lo merita veramente.

        • Cosenzino

          Same old cliché… Grazie bill x essere ritornato a regalarci emozioni è tutto ciò che gli si dovrebbe dire.

          • Riccardo Amoruso

            Non mi ha dato mezza emozione sinceramente. Il main event delle Series potevano non farlo per me, avevo 0 hype. L’unica cosa che mi scatena sono le risate per i botch che non mancano mai

          • _Romanov_

            A te no, ad 3.5/4 di milioni di fan della WWE si. Continua a ridere con i botch, che restano più interessanti di 4/5 del roster di RAW.

          • Riccardo Amoruso

            Certo che continuo a ridere, e di buon gusto. E quelli interessati (parte di essi ovviamente) non sono fan della WWE, sono persone che la seguivano 20 anni fa. Torna Goldberg e per nostalgia se lo vedono, ma per come gestiscono questi ritorni non solo non sono utili, sono addirittura controproducenti. E quello è più interessante di 4/5 del roster per come è gestito quel roster, niente di più

          • _Romanov_

            Ah quindi tutte le arene che esplodono ogni volta che entra Goldberg , è fatta di persone che non sono fan della WWE. Capito! Mi piace come ragioni, davvero.

          • Riccardo Amoruso

            E mica ho detto questo. Goldberg porta ascolti, chi lo nega. I pop nelle arene, a mio avviso, stanno lentamente scemando. Ma a parte questo, è normale che coinvolga tutte le categorie di fans. Ma ovviamente è sfruttato per attirare quelli che sanno chi è e che non sono coinvolti oggi, mi sembra una cosa logica no? Ma per come è sfruttato, l’obiettivo a mio avviso non lo raggiungono

          • _Romanov_

            Logico ? Nulla di quello che stai dicendo è logico. Per come è sfruttato l’obbiettivo lo hanno già raggiunto. Doveva essere un ONO quello di Goldberg, la grandissima accoglienza ne ha prolungato la permanenza. Sei proprio fuori strada, ma ripeto continua a ridere.

          • Riccardo Amoruso

            Quale obiettivo avrebbero raggiunto con Goldberg? Che dovesse essere un ONO non ci credo manco se viene HHH a dirmelo

          • _Romanov_

            Quale obbiettivo? Riportare una leggenda di quel calibro e avere una determinata reazione. Se in più consideriamo che il match si è svolto in Canada, territorio sempre ostile, allora si a capisce che tu stai parlando del nulla. Se fosse programmato per essere un ONO oppure no, lo sanno solo Vince e pochi altri, io , come la maggior parte dei esperti del settore, la pensiamo così. ONO o meno Goldberg continua ad andare alla grande.

          • Riccardo Amoruso

            E quale sarebbe l’obiettivo? Riportare Goldberg? Mi stai dicendo che secondo te la WWE fissa gli obiettivi aziendali da fan? Sai quanto se ne fregano di riportare Goldberg. Alla WWE importa del fatturato, come è giusto che sia. Riportarlo è un’ottima idea se ti alza i ratings e lo sfrutti per alzarli nel lungo periodo. Avere ascolti più alti nella puntata in cui c’è un part timer è inutile, anche controproducente se non riesci a mantenere quegli ascolti. Goldberg riporta a guardare gente che non guardava (i ratings si alzano quindi questo è un dato di fatto). Ma queste persone devi farle interessare al prodotto full time, non solo a Goldberg, sennò appena se ne va loro smettono di seguire. E se succede questo, Goldberg non ha raggiunto l’obiettivo (che un’azienda si pone in termini di fatturato o ascolti televisivi, non reazioni del pubblico)

          • _Romanov_

            Il tuo discorso non ha senso, stai parlando con una persona che ti ha detto di essere convinta che il ritorno di Goldberg fosse un ONO. Quindi hai già fallito in pieno, perchè per la mia convinzione, il vero ruolo di Goldberg si è fermato a SS, PPV che ha registrato grandi numeri e che è stato molto discusso. Tutto ciò che sta facendo ora è un plus. Non è Goldberg che la WWE utilizza per gli ascolti, quello potrebbe essere il ruolo di Lesnar. Questo è un ritorno fine a se stesso (non è difficile capirlo), peraltro andato molto bene. Se gli obbiettivi e le intenzioni di entrambe le parti cambieranno, allora il tuo discorso potrebbe avere un minimo di senso.

          • Riccardo Amoruso

            Il discorso che faccio lo puoi applicare a tutti i part timer, è un discorso generale. Se era ONO tutto sommato potresti avere ragione, ma dubito il ritorno (per come è stato realizzato) fosse per un solo match

          • Broken Daniel

            Probabilmente sei più grande di me è hai avuto la possibilità di guardare la wwe nel periodo di goldberg 🙂
            Nonostante ciò posso affermare che un atleta nonostante le sue abilità/ carisma, se ritorna dopo 12 anni solo per soldi è fuori forma, per me può andare a casa.

          • Milo

            Ma tu sai vero che Goldberg è letteralmente coperto di soldi? Ha un programma dove mostra le sue auto, film e probabilmente gli è rimasto pure qualcosa dai tempi in WCW/WWE. I soldi sono l’unica cosa che non gli interessa. Lui lo ha fatto per poter provare un’altra volta l’emozione di quando sei su un ring, e soprattutto per suo figlio. Non dite stronzate. Goldberg sicuramente lo pagheranno bene, ma era gia benestante prima

          • Broken Daniel

            Io penso che se non lo avessero chiamato per rappresentate il gioco wwe, goldberg non si sarebbe fatto vivo.
            Mi fa sorridere quando la gente dice ‘ I soldi sono l’unica cosa che non gli interessa’ che ne sai te, siete amici??
            Sta di fatto che secondo me appena finite le date in wwe, non lo si vedrà per un bel pó

          • Milo

            Io non ho mai parlato di cosa voglia fare dopo WM. Lavorare full time sarebbe per me una sorta di sogno poiche sono nato quando la WCW chiuse le porte. (Avendo con svariati DVD e network guardato tutto di goldberg, posso affermare che il suo periodo in WWE non sarà mai minimamente paragonabile a quello in WCW.) Dico soltanto che secondo me, i soldi erano la sua ultima necessità. E con tutta franchezza, un essere umano dotato di intelligenza ci arriva. Ricoperto di soldi da Turner-Bishoff e Vince MCMahon, dalla TV, e anche da Hollywood (dove peró non ha sfondato). Non so se vedi in che casa vive e quante auto abbia. La moglie è una nota stuntwoman. Non mi sembra che il tuo ragionamento sia logico.

          • Broken Daniel

            Vabbe ovviamente io di goldberg non so neanche dove abita, fai un pó te.
            Mi hai dato dello stupito xD solo perché (ovviamente )non so cosa ha fatto all’infuori della wwe…ti dico questo:1) i soldi fanno sempre comodo.
            2) il tuo ragionamento non ha senso….non è perché goldberg è il tuo idolo e che quindi sai vita e miracoli di lui, allora chi non ha le tue conoscenze è stupido.

          • Milo

            Stai tranquillo che non ti ho mai dato dello stupido. Dico soltanto che è un fatto ormai piuttosto noto che sia benestante. Facendo 2+2 si arriva a capire che si, contano anche quelli (?), ma non penso siano la sua prima necessità. Comunque per tua informazione Goldberg non è il mio idolo. Probabilmente fossi nato prima lo sarebbe. Vado solo letteralmente pazzo di quello che offriva la WCW. Mi mancano un centinaio scarso di puntate e ho visto tutto NITRO, dal 1995 al 2001, con conseguenti PPV. Ma questa era solo una nota personale.

          • Broken Daniel

            Pur troppo certe volte si infraintendono i commenti, l’importante è capirsi a vicenda prima o poi 🙂

          • Milo

            Chiaramente 🙂

        • ahaha “ruba il posto a chi lo merita” ma di cosa stiamo parlando?
          sembra di sentire “i terroni rubano il lavoro al nord”.
          Fammi 3 esempi di persone che rendono l’atmosfera nelle arene come la rende lui.

          • Broken Daniel

            Per rubare spazio mi riferisco se magari un giorno vince il titolo.
            È normale che quando arriva lui le persone si esaltano…è goldberg e in più torna dopo 12 anni…
            Ps: è inutile che appena vi tocchiamo il vostro beniamino vi Inca””te…semplicemente questo è un sito ed si è liberi di scrivere qualsiasi cosa, senza però offendere o minacciare qualcuno.

      • TheBeastIncarnate

        Semplicemente perché atleticamente(non fisicamente),non é piú in grado di reggere un confronto con un eventuale top name,oppure dovremmo assistere semplicemente a match da 1 minuto come alle Series.Dato che sara bookato sempre come un main eventer,perchè porta tanti soldi.
        P.s.Non so se hai notato…semplice camminata dal camerino al ring,risultato fiatone dal non riuscir a parlare e inzuppato di sudore.
        Spero di essermi spiegato bene a”parole mie”,sennò cerco dei sinonimi sul “webbbe”.Ciao.

        • giuseppe_97nk

          lo hai chiuso ahahahah grande

          • sì veramente sono a pezzi, ho chiesto un mese di ferie per riprendermi.

          • giuseppe_97nk

            guarda che si scherza

        • ma cosa ne sai? era il primo match dopo anni! tutti fisioterapisti ora, hai esattamente detto le stesse cose trite e ritrite che si sentono nei forum.
          Intanto i palazzetti impazziscono, e il carisma che ha sul ring è innegabile quindi non per forza deve fare match da 6 stelle di 50 minuti. Ci sono molti ruoli che il team creativo può pensare per lui.
          Che bello quando si potranno leggere commenti pensati con le proprie teste.

      • Emanuele Pozzi

        non riesce a sostenere un match che superi i 5/10 minuti, mi sembra abbastanza come motivazione

        • 3:16

          si sta allenando severamente per migliorare la condizione

          • Emanuele Pozzi

            e lo stesso dopo la sua entrata è più sudato e affaticato di un qualsiasi atleta dopo 20 minuti di incontro però

          • 3:16

            non è assolutamente affaticato..è sudato si, magari per l emozione, ma non è affaticato

          • Emanuele Pozzi

            ma se ha il fiatone tutte le volte, dai è nascondere un po’ l’evidenza. Poteva essere emozionato la prima volta ma per uno come lui poi anche basta, mi sembrano scuse

          • 3:16

            ma quale fiatone? ma per te è plausibile che uno abbia il fiatone dopo la sola entrata sul ring? dai non diciamo cazzate.. in più si sta allenando ogni giorno per recuperare una buona forma

          • Emanuele Pozzi

            è plausibile perchè è quello che vedo quando vedo goldberg, ha il fiatone ogni volta che arriva sul ring, non è un caso abbia squashato lesnar. Non è in forma per nulla e non so come farà a reggere più di 10 minuti di rumble

          • 3:16

            lo vedi sudato, non con il fiatone. Oh può esere che ha problemi di sudorazione, che ne sappiamo. E poi nella rumble ci sono molti momenti morti dove si rallenta il ritmo, non è quello il problema

          • _Romanov_

            Ha il fiatone? Come lo sai tu? Lo senti respirare? Glielo hai chiesto? Se è per questo, con The Rock è lo stesso discorso, in quanto suda molto solo arrivando al ring, eppure con Cena e Punk furono match da più di 10 minuti.

          • Emanuele Pozzi

            lo sento parlare al microfono, non è che ci voglia chissà che abilità a capirlo

          • _Romanov_

            Aaah capisco.

  • Kaizer

    Se vuole veramente lavorare full time la WWE deve sborsare cifre astronomiche

  • Cole

    ‘Se hai la cintura, un titolo WWE, devi apparire in TV per difenderlo sempre’ mi sembra una frecciatina a Lesnar.

    • Giuseman

      e The Rock…

    • Gourcuff87

      io invece son d’accordo con quanto disse Heyman. il titolo difeso e fatto vedere tutte le settimane lo inflaziona e quindi gli fa perdere valore. Il titolo andrebbe difeso e mostrato solo nei grandi eventi,come appunto Lesnar. Se le Ferrari le vendessero a 10.000 euro perderebbero tutto.

      • Nicolas Anedda

        Non ha assolutamente senso in WWE questo discorso, perché le puntate degli show settimanali servono a costruire il PPV e di conseguenza il match per il titolo massimo, i regni alla The Rock o Brock Lesnar privavano la costruzione di un match e portare avanti le storyline era una fatica enorme, con il campione che appare limitatamente e non ha nulla da dire/fare se non ribadire gli stessi concetti; detto questo i trattamenti di favore concessi a queste star servono logicamente ad alzare gli indici d’ascolto e le vendite dei biglietti, ma mai dire che il titolo massimo in WWE deve essere trattato come “part timer”, non ci sarebbe la struttura e sopratutto gli show settimanali si dovrebbero arrangiare a fare ca**are abnormi per coprire il buco di tempo con segmenti orridi.

      • Cole

        Il problema è che Lesnar l’ha difeso 4 volte e ha avuto un regno di 224 giorni… Il valore lo perde così.

      • Daken Akihiro

        e infatti Heyman ha ragione

        far difendere il titolo con chiunque e continuamente ne abbassa il valore perché tutti possono arrivarci

        presenziare ad uno show sì, ma a mio avviso, meno esigenze di storyline grosse, il campione dovrebbe stare tra il non combattere e il combattere poco o solo in match tag

        questo perché se non rendi speciale il campione, non rendi speciale il titolo

        ovviamente non è così semplice, la questione è complessa, ma idealmente dovrebbe essere così… in un format dove hai una puntata a settimana per tutto l’anno diventa difficile

      • DeanAyane

        Come far giocare Messi soltanto in Champions… 😉

        Scherzi a parte, negli anni 80 lo faceva Hogan, però erano altri tempi: c’erano 4 ppv all’anno, un roster con tot numero di star+centomila jobber da squashare tra un evento e l’altro…

        Allora aveva un senso, oggi hai due mini-ppv settimanali (RAW e SD) e parecchi eventi a pagamento all’anno da svolgere…

  • Contro Nessuno

    Full time campione? Come aveva fatto Lesnar…sì… 😀

  • wwp

    Ora deve vincere il titolo. Voglio proprio vedere se dopo si fa vedere tutte le settimane.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    No grazie, stai pure a casa e senza titolo.

  • koikoioni

    “Il rispetto è incredibile. Mi sento come un vecchio, quasi una sorta di statista.”

    …”Quale futuro lei si augura per i bambini di oggi? …Presidente quale futuro lei si augura per i nostri bambini? …Presidente? …Presidente?”

    • Nicolas Anedda

      ‘Andreotti.exe ha smesso di funzionare’ che ricordi, vidi in diretta quella perla :’)

      • koikoioni

        che onore!

    • giuseppe_97nk

      ahahahahahahah

  • Gourcuff87

    io sono sfavorevole per una questione di immagine e di presenza fisica. Goldberg è Goldberg e tale deve rimanere. Già si vede che sta 10-15 kg sotto Lesnar (nel 2004 erano grossi e pesanti quasi uguale)…se si mettesse a lavorare full time difficilmente potrebbe reggere quei ritmi e curare il suo aspetto fisico,che alla sua età richiede una notevole dose di tempo per lavorare e per recuperare dai carichi. Diminuirebbe ancora la sua massa muscolare e a quel punto non avrebbe più nulla in comune col vecchio Goldberg. Preferisco vederlo una volta ogni tanto ma in forma e con la sua presenza scenica.

  • JohnMorrison96

    Goldy, con tutto il bene che ti voglio, a cinquant’anni tornare on the road è davvero, davvero difficile e non credo che ne saresti in grado con tutto ciò che questo comporta.

  • Daniel

    Non lo vince, la sua ultima sfida la fa a WM con Lesnar e poi si ritira felicemente.

  • Irish Tommy

    Alla fiera del botch,
    per due soldi,
    un vecchio incapace Vince comprò..

    No davvero, fatti sti 4 minuti di rumble, fatti stuprare da Lesnar a WM e poi sparisci dal mondo del wrestling.

    • Abi

      quanta cattiveria.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Probabilmente si vogliono troppo bene. Sembrano tutti amiconi. Adesso però non farti chiamare Goldie.

    • DeanAyane

      “Oldie” but Goldie… 😉

  • Eddie Guerrero

    Io Goldberg lo stimo negli anni addietro era un grande ed era storia con Lesnar ecc., però adesso lavorare full time no anche perché non ha più l’età di prima ed è quindi giusto vederlo ogni tanto e vederlo combattere come adesso.

  • _Romanov_

    Magari Bill, vorrei solo vedere i commenti in questo sito. Aaaah quanti esperti che abbiamo…

  • Stex14

    Lesnar-Goldberg 3.0 a Mania e poi tanti saluti!