Il brano di oggi è Golden Star, composto da Yonosuke Kitamura e utilizzato come tema di ingresso per Kota Ibushi in NJPW.

Pubblicità

ChristiaNexus: Il pezzo, strumentale, si ispira vagamente a 27 dei Breaking Point, precedente tema di ingresso del lottatore nipponico. Pur essendo privo di testo, il brano ha personalità, si lascia ascoltare tranquillamente e, anzi, è particolarmente ben riuscito, non peccando di ripetitività, essendo composto da varie strofe interpretate in maniera diversa. Un paio di Golden Star espressi qua e là ci ricordano chi sia l’usufruitore del pezzo. Insomma, ottimo tema di ingresso e ottima composizione del buon Kitamura che, ad oggi, non ha sbagliato un colpo.

Mauro Chosen One: Ritorna la NJPW in rubrica insieme alla theme song usata da Kota Ibushi, prima del CWC e del ritorno nei panni di Tiger Mask V. “Golden Star” oltre ad essere uno dei soprannomi di Ibushi è anche il titolo di questa theme ed anche di quella usata durante il torneo dei pesi leggeri (per la serie fantasia portami via). La theme è strumentale e puramente rock e sa tanto di un pezzo che viene usato per sigla di una serie jappa. Come altre theme jappe, sarei curioso di sentire la theme con una parte cantata, ma anche senza fa la sua sporca figura. In compenso un giorno analizzeremo anche la theme del CWC quando il reparto WWE Music si deciderà a pubblicare la theme. Ci tocca soltanto aspettare come per altre theme, tipo “Gangsta Lane” che i nerd delle theme come il sottoscritto stanno aspettando da più di 10 anni.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Daken Akihiro

    non è meglio di quella che usava in DDT, ma è sicuramente un sacco adatta al personaggio che Ibushi interpretava al periodo (specie nella divisione jr.)

  • Contro Nessuno

    Torniamo nella terra del Sol Levante.
    Molto particolare, complicata e ricca di perle.

  • Cole

    Me gusta