Gregory Helms è stato ospite del Sheet podcast negli scorsi giorni. Ha avuto modo di parlare della sua dipartita da Impact ma anche del suo rapporto con la Anthem e con Jeff Jarrett. Ecco cosa ha detto:

Pubblicità

“Jeff Jarrett è un uomo che non ha un briciolo di creatività. Con Jeff e Matt abbiamo inventato qualcosa che non si era mai visto prima e Jeremy (Borash) ci ha dato una gran mano. Ho bookato benissimo Hornswoggle. Jeff e Dutch (Mantell) non hanno una idea, una, che sia loro. ‘Make Impact Great Again’ è ripreso dallo slogan della campagna elettorale di Donald Trump. Una scelta assurda visto che metà degli americani odia Trump! Quei due non fanno altro che rubare le idee agli altri. Non sanno cosa significhi bookare bene dei talenti. Guardate cosa ho fatto con Trevor Lee, con Andrew Everett e con Caleb Konley. Stavo per far firmare Chuck Taylor ma loro non hanno voluto. Idem Cedric Alexander. Però grazie a me è arrivato ACH che era praticamente in WWE. Ho fatto tutto io, non loro!”

FONTEwrestling inc & zona wrestling
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".