Il brano di oggi è, Hail To The King, realizzato dagli Avenged Sevenfold e utilizzato come colonna sonora per WrestleMania 32.

Pubblicità

ChristiaNexus: Meraviglioso brano hard rock/heavy metal che si apre con un fantastico e lungo riff di chitarra, seguito da un ode alla figura del re, alla paura che incute nei sudditi e negli avversari e al suo sconfinato potere. Il pezzo è molto adrenalinico e in grado di gasare chiunque ed è di elevata qualità; quanto al suo utilizzo nel wrestling, si può definire azzeccato visto che fece da contorno alla rivalità fra Roman Reigns e, appunto, il Re dei Re, Triple H che culminò nel match titolato e main event di WrestleMania 32.

Mauro Chosen One: La theme song sono come la plastica: si riciclano sempre a meno che non son degli obbrobri che meritano di esser cancellati dalla storia. Brano odierno inizialmente usato per WWE2K14 e poi successivamente come theme di WrestleMania 32 all’interno del feud fra Triple H e Roman Reigns. Brano intenso, musicalità cattiva che si presta bene per la colonna sonora del videogame e per qualsiasi cosa legata al King of Kings. Il testo è ovviamente un elogio alla figura del re e del suo regno e tutta la distruzione che può causare. Bella canzone e molto adatta per il wrestling.

N.B.: Si chiede all’utenza di commentare la canzone in questione, non il lottatore che la usa, il suo destino, se sia stato valorizzato o meno o simili e, a fortiori, si chiede di evitare ogni altro commento che non riguardi il brano, grazie.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • _Romanov_

    Vado in O.T. (forse), chiedendo il perché di quel “nota bene”? A mio parere gli argomenti “vietati” sono molto più interessanti che i commenti riferiti solo alla canzone, d’altronde siamo su un sito di wrestling.

    • ChristiaNexus

      Perché non ce ne frega niente di parlare dei lottatori; la rubrica nasce per condividere i brani e discutere di essi, ed è la milionesima volta che lo diciamo. Avanti il prossimo.

      • _Romanov_

        Puoi anche usare meno arroganza nelle risposte, non sono un tuo parente, grazie.

        • ChristiaNexus

          E meno male.

          • _Romanov_

            Guarda un po’, abbiamo il ragazzino arrogantello perchè moderatore, belin che tosto che sei.

  • Simone Giuliani

    “La theme song sono come la plastica: si riciclano sempre a meno che non son degli obbrobri che meritano di esser cancellati dalla storia. ”
    Allora perchè si è riutilizzata questa?
    Un giorno partirà una damnatio memeoriae degli Avenged Sevenfold, ma sarà sempre troppo tardi.

  • Cole

    Gli Avenged non mi fanno impazzire ma questa canzone è buona, tutto sommato.

  • Contro Nessuno

    A proposito di wwe2k14…..ci sarà mai “The phoenix” dei Fall out boy?
    Per quanto riguarda questa…bella. Specialmente il ritornello.