A mesi di distanza dalla terza edizione della rubrica dalle news più pazze del mondo ecco arrivare la quarta edizione – SPECIALE STREAK! Tutte le news sono rigorosamente NON vere!

Pubblicità


Il DVD\Blu-Ray di Wrestlemania avrà un finale alternativo in cui Undertaker vince

La World Wrestling Entertainment (WWE) ha annunciato che rilascera sul mercato internazionale il DVD/Blu-Ray di WrestleMania 30 che conterrà al suo interno una versione “Director’s Cut” dell'evento caratterizzata da alcune piccole differenze rispetto a quanto visto in televisione tra cui la vittoria di Undertaker nel suo match con Brock Lesnar e il proseguimento della streak.

I fan di wrestling si rallegreranno nella visione di questa versione del match con finale alternativo dopo essere rimasti shockatti e rattristati per l'interruzione della striscia di 21 vittorie a WrestleMania del becchino contro un lottatore definito da molti indegno come Brock Lesnar.

Per permettere tutto ciò e ricucire il cuore spezzato dei fan, la WWE ha assunto per l'occasione il famosissimo regista di Hollywood George Lucas — un maestro degli effetti speciali e revisionista storico attraverso i suoi film — per editare la Director’s Cut in cui Undertaker batterà Lensar con una Tombstone Piledriver in 15 minuti.

Altre caratteristiche speciali della Director’s Cut che faranno piacere ai fan sono:

-Grazie alla magia del CGI, Paul Bearer apparirà all'angolo di Undertaker
-Il match della Divas scomparirà
-Lo Shield splitterà in modo sconvolgente
-Cesaro wliminerà Big Show dalla battle royal dopo 100 rotazioni nella Cesaro Swing
-Gorilla Monsoon & Jesse Ventura saranno al tavolo del commento

La WWE inizialmente aveva pensato anche a ingaggiare per questa Director’s Cut M. Night Shyamalan ma poi l'idea è stata scartata dopo che egli ha rivelato che era sua intenzione chiudere il DVD/Blu-Ray con Vince McMahon che si sveglia realizzando che Wrestlemania era in realtà tutto un sogno.


Sting conserva la sua streak a WrestleMania di 0-0

Dopo le innumerevoli speculazioni a proposito di un possibile match a WrestleMania 30, la leggenda del wrestling professionistico Sting è riuscito a proteggere la sua immacolata streak di risultati a Wrestlemania a 0-0 dopo che la scorsa settimana non ha preso parte alla spettacolare edizione del pay-per-view.

In molti fan credevano che Sting avrebbe sfidato Undertaker — che deteneva una striscia vincente di 21 match a WrestleMania molto più impressionante di quella di Sting — ma la streak dello Stinger ha prevalso quando Taker non è riuscito a concretizzare l'ennesima vittoria.

Invece, la streak di Undertaker è giunta al termine per mano di Brock Lesnar, generando grande stupore tra tutti i fan — in particolar modo per un fan a bordo ring dagl'occhi pallati.

Considerando che la streak di Undertaker non c'è più, Sting è uno dei pochi a poter vantare un record a WrestleMania immacolato, non avendo mai perso — o vinto — un match nel più grande evento di wrestling del business (difficile risultato considerando la sua lunga permanenza come top star di wrestling).

Sting ha però da poco sottoscritto un contratto con la WWE, che ha portato molti a pensare che la sua striscia di vittorie\sconfitte possa finire a WrestleMania 31.

Se The Icon alla fine cederà alle pressioni e lottrerà all'edizione del prossimo anno di WrestleMania, pare che Sting sia realmente convinto di riuscire a portare a termine il match con l'obiettivo del pareggio per time-limit e quindi conservare la sua impressionante streak.


Undertaker inizia una striscia di sconfitte a WrestleMania

La leggenda del wrestling Undertaker, per molto tempo noto per la sua impressionante striscia di 21 vittorie consecutive a Wrestlemania, ha ufficialmente iniziato la sua nuova serie di sconfitte.

Il cosidetto Deadman ha perso il suo primo match a WrestleMania in oltre due decadi contro Brock Lesnar nel weekend di WrestleMania a New Orleans.

Anche se il wrestler è da sempre uomo di poche parole, ha confermato ai giornalisti presenti all'evento che sta inizianfo la scalata ad una nuova pietra miliare per la storia del wrestling: "La nuova streak ha avuto inizio".

Fonti vicine a The Undertaker dicono che il wrestler è consapevole della sua avanzata età e perciò sembrava inverosimile la prosecuzione della striscia vincente, così il lottatore si è imbarcato in una più realistica striscia di sconfitte.

La speranza del becchino è di riuscire a pareggiare le 21 vittorie con 21 sconfitte consecutive a WrestleMania 50 nel 2034.

Sembra che l'anno prossimo Undertaker possa perdere contro CM Punk, che pare in questo momento si trovi in un luogo sconosciuto indignato per non essere stato scelto per il nuovo corso della streak.


La WWE rivela Lesnar ha schienato l'Impostor Undertaker

I fans del professional wrestling sono rimasti shockati a Wrestlemania XXX quando Brock Lesnar ha apparentemente interrotto la streak di The Undertaker, ma in realtà le nuove notizie arrivanti da Stamford rivelano che Lesnar ha battuto l'impostor Undertaker.

La World Wrestling Entertainment ha annunciato tramite comunicato stampa nella giornata di oggi che l'incredibile vittoria di Lesna è stata ottunuta in realtà contro il sosia del becchino, la cui ultima apparizione in WWE risaliva all'estate del 1994.

Tecnicamente, la leggendaria striscia vincente del vero Undertaker a WrestleMania rimane perciò intatta, poiché Lesnar ha scienato Brian Lee, lottatore che si cela sotto le spoglie del sosia di Undertaker sin dalla metà degli anni 1990.

La somiglianza di Lee con Undertaker, nonostante siano trascorsi quasi 20 anni dalla sua precedente apparizione nel ruolo, è a dir poco notevole. Il lottatore è stato elogiato dal backstage per la sua dedizione che lo ha portato a sfoggiare il particolare taglio alla moicana, aggiornare i propri tatuaggi (tra cui farsi tatuare “Sara” sul collo, per poi doverlo rimuovere e correggere) e tingere di nero il pizzeto brizzolato.

Lesnar era furioso quando ha scoperto di aver battuto un sosia, e ha espresso la propria rabbia battendosi il petto, emettendo versi furiosi e sbuffando minacciosamente dalle narici dilatate.

Il vero Undertaker era invece nella sua casa nella Death Valley dove pare stia meditando una fuga verso la TNA.


Brock Lesnar all'attacco della Streak di Lance Armstrong

Avendo appena interrotto la leggendaria striscia di vittorie dell'Undertaker a WrestleMania, il lottatore professionista Brock Lesnar sta pianificando di distruggere il record del ciclista Lance Armstrong di sette vittorie consecutive della maglia gialla del Tour de France.

Lesnar ha già shockato il mondo del profesional wrestling quando, contrariamente a tutti i pronostici, ha distrutto una delle più prestigiose tradizioni di WrestleMania.

Incoraggiato da questa importante vittoria, Lesnar sostiene di poter rompere anche la famosa striscia di vittorie del ciclismo vincendo la corsa annuale di 3'200 kilometi in terra francese per 8 volte consecutive.

Il manager di Lesnar e maestro di favella, Paul Heyman, ha confermato che la “Bestia incatenata” ha già iniziato l'intensa preparazione — anche se munito di triciclo, non avendo mai imparato ad andare in bicicletta.

La striscia di Armstrong al Tour De France è inoltre molto controversa, data l'ammissione del ciclista di utilizzo di steroidi anabolizzanti per il suo raggiungimento — una tecnica disonesta che Brock Lesnar non ha mai e poi mai usato. Mai.


Anche per questa quarta edizione siamo giunti al termine. Lasciatemi come al solito commenti e pareri sulla rubrica. Infine segnalo che TUTTE le news di questa rubrica sono tradotte dal famoso sito web americano kayfabenews.com.

Eddie Mantegna
Passato alla storia come "Il blogger che ha fatto scappare la WWE!", Eddie Mantegna nella vita reale si chiama Ricci Luca, classe 85, lavora nella ditta di famiglia producendo calze da calcio e commerciando intimo nel bresciano. Appassionato dal wrestling dalla magica scalata al titolo di Eddie Guerrero su Italia 1 scrive su Zona Wrestling come blogger dal maggio 2009. Genio e sregolatezza si alterna tra: blog, editoriali, preview dei PPV, news, fanpage di Facebook e per anni ha risposto alle vostre domande nel "Chiedilo a Zona Wrestling" di cui è l'ideatore. Fondatore del Kollettivo Pan di Stelle. Offritegli un'ottima birra e sarà vostro amico.